Rc auto Poste Italiane: vendita negli uffici postali

0

Poste Italiane potrebbe presto iniziare la vendita delle polizze Rc Auto presso gli sportelli postali presenti in tutta Italia.

Se ne parla da anni e fino ad oggi non se n’è fatto ancora nulla, ma secondo le notizie circolanti il debutto delle polizze rca di Poste Italiane potrebbe arrivare ben presto, almeno a quanto risulta a MF-Milano Finanza.

Facciamo il punto delle situazione su questa importante e attesa iniziativa del gruppo postale che potrebbe dare il via ad una svolta epocale nel comparto rca.

DEBUTTO RC AUTO PER POSTE ITALIANE

Per quanto a conoscenza di Milano Finanza, il debutto delle polizze Rc Auto di Poste Italiane è un fascicolo aperto, ma con passi in avanti concreti. Il gruppo guidato da Matteo Del Fante ha dato mandato ai consulenti di McKinsey per studiare il piano che vedrà coinvolta Poste Assicura, la compagnia del ramo danni controllata da Poste Vita.

Matteo Del Fante è al comando della società da soli 5 mesi, ma già promette grandi cambiamenti già a partire dalla presentazione del piano industriale di inizio 2018.  Pare infatti che le analisi di McKinsey abbiano dato risultati positivi, per cui la nascita della polizza Rc auto del gruppo postale sembra arrivata alla svolta.

RIVOLUZIONE RC AUTO IN ITALIA

Il prodotto rca auto di Poste Italiane promette sulla carta di rivoluzionare il mercato assicurativo, a partire dalle potenzialità di contatto con i clienti. L’azienda ha infatti a disposizione oltre 12mila uffici postali in tutta Italia e una rete commerciale in grado di spostare gli equilibri del mercato rc auto.

Insomma, si è sempre saputo che l’entrata nel settore rca di Poste Italiane avrebbe certamente creato uno tsunami nel mercato assicurativo, ma più si avvicina il momento del debutto più crescono le preoccupazioni tra le altre compagnie.

rc auto poste italiane

SUCCESSO ANNUNCIATO?

Chiaramente il successo dell’iniziativa dipenderà effettivamente da due fattori principali: le tariffe e il livello di gestione di tutto ciò che è connesso alla stipula e mantenimento delle polizze rca. Se Poste Italiane riuscirà ad offrire ai clienti tariffe competitive e un servizio di assistenza ai clienti di un certo livello, allora si che si potrà decretare il successo dell’operazione.

Per il momento quindi non possiamo fare altre che attendere novità, che siamo certi arriveranno a breve, certamente ad inizio 2018. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati e fateci sapere cosa ne pensate.

Leave A Reply