Nasce a Napoli la Polizza sospesa: ecco l’iniziativa

0

polizza sospesaDopo il famoso caffè sospeso, ecco in arrivo la polizza sospesa. L’idea parte da Napoli, certamente tra le zone d’Italia più tartassate dal caro delle polizze assicurative.

L’iniziativa, resa pubblica dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, nasce dall’idea dei  fratelli Romano, assicuratori di Pomigliano D’Arco, che in attesa di una legge che trovi una soluzione al problema del costo delle polizza rc auto al Sud, intendono andare incontro alle difficoltà di coloro che non riescono a sostenere il pagamento delle polizze rca.

COME FUNZIONA LA POLIZZA SOSPESA

E’ risaputo infatti che molti italiani, alle prese con prezzi assicurativi proibitivi, decidono di tenere ferma il garage la propria auto, situazione che crea spesso danni economici alle famiglie e soprattutto ai professionisti che utilizzano il proprio mezzo per lavoro.

L’idea dei fratelli Romano prende spunto dal famoso caffè sospeso: i clienti più facoltosi che si recano in agenzia a apagare il premio della propria assicurazione, possono infatti lasciare un piccolo contributo, come ad esempio il resto che dovrebbero ricevere per il pagamento della propria polizza assicurativa, che verrà utilizzato per aiutare i clienti in difficoltà a pagare la polizza a cui hanno rinunciato per evidenti problemi economici.

MAGGIORI POSSIBILITA’ AD ASSICURARSI

In questo modo si aiuterebbe anche a limitare il fenomeno delle auto che circolano senza assicurazione, ovviamente relativamente a coloro che vanno contro la legge per mancanza di soldi e non per abitudine all’illegalità.

SUCCESSO ANCORA INCERTO

Si tratta certamente di un’ottima iniziativa, che certamente non può essere vista come una soluzione al problema del caro rca nel mezzogiorno, ma che comunque potrebbe essere un valido aiuto per molti cittadini in difficoltà economiche. Per il momento non possiamo fare altro che aspettare di vedere se l’iniziativa avrà successo, voi cosa ne pensate?

Leave A Reply