Rifiuto dei risarcimenti Rca: richiamo Ivass alle compagnie

0

risarcimento-rcaSiete stati coinvolti in un incidente e la vostra compagnia rifiuta il risarcimento? Forse non sapete che il diniego dell’offerta di risarcimento deve essere ben motivato dall’assicurazione ed è questo il motivo per cui l’Ivass ha richiamato le imprese di assicurazione con una comunicazione scritta.

RICHIAMO DELL’IVASS ALLE COMPAGNIE

L’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni ha di recente chiesto alle compagnie assicurative di fare chiarezza sul numero sempre più elevato di casi in cui i danneggiati di sinistri Rc auto lamentano di aver ricevuto dalla propria compagnia una comunicazione di rifiuto dell’offerta non motivata adeguatamente oppure basata su motivazioni non supportate da specifici accertamenti.

Spesso infatti le compagnie comunicano agli assicurati l’impossibilità a formare un’offerta di risarcimento a causa “dell’insussistenza di un nesso di causalità tra i danni lamentati e l’evento denunciato” o “l’incompatibilità tra i danni e la dinamica del sinistro“, senza però fornire ulteriori informazioni specifiche o le prove che determinerebbero tale diniego, come accertamenti tecnici, rilevazioni della scatola nera, etc.

L’ART 148 DEL CDS

Il richiamo dell’Ivass alle compagnie si rifà all’art. 148 del Codice delle assicurazioni che indica che le compagnie devono comunicare in maniera specifica quali sono i motivi che portano al diniego dell’offerta di risarcimento, poiché tale assenza di informazioni precise non permette al danneggiato di comprendere tali motivazioni ed eventualmente opporsi consapevolmente.

DIRITTO DEGLI ASSICURATI

In sintesi, il danneggiato ha sempre diritto ad una comunicazione specifica da parte della compagnia che indichi chiaramente gli elementi che portano al diniego del risarcimento, ossia gli elementi di incoerenza fra i fatti denunciati e quelli accertati dall’impresa o i fatti alla base del rigetto dell’offerta di risarcimento.

Leave A Reply