Assicurazione auto: tutto sull’aumento del premio dopo un incidente

0

bonus malusCome tutti sappiamo quando si commette un’incidente, il premio dell’assicurazione rca aumenta. Quello che spesso molti assicurati si chiedono e se questa regola vale sempre, se è possibile evitarlo e a quanto ammonta tale aumento.

Entriamo quindi nel dettaglio di questa spiacevole situazione assicurativa e scopriamo tutto quello che serve sapere.

Assicurazione: cosa succede dopo un incidente? 

Chiamo subito quali sono gli effetti dell’incidente causato sulla propria polizza assicurativa:

  • il sinistro causato verrà segnalato sull’attestato di rischio con un peggioramento della classi di merito universale e vi rimarrà indicato per i 5 anni successivi, influendo negativamente sul premio, anche in caso di cambio di compagnia;
  • la classe di merito verrà penalizzata di due classi CU, quindi ad esempio se il contratto è in classe cu 05, al termine dell’annualità la classe di merito di assegnazione sarà la cu 07; si potrà tornare alla cu 05 dopo aver passato due anni senza aver causato altri incidenti.
  • in conseguenza del peggioramento di classe, la stessa compagnia proporrà un premio di rinnovo più elevato (tranne casi particolari che poi spiegheremo), a meno che non si trovi altra compagnia che proponga lo stesso premio dell’anno precedente o addirittura più basso, ma sempre considerando il sinistro che verrà segnato in attestato di rischio.

QUANTO AUMENTA L’ASSICURAZIONE?

Quello che più interessa agli assicurati è sapere di quanto aumenterà il premio dell’assicurazione alla scadenza contrattuale. La risposta è che è impossibile conoscere in anticipo sulla scadenza tale aumento, poiché bisogna attendere la scadenza della polizza per vedere quale sarà la tariffa in vigore che la compagnia proporrà considerando l’aumento di classe. Le tariffe delle compagnie vengono infatti spesso riviste più volte durante l’anno e ovviamente variano in base al profilo dell’assicurato, quindi età e città di residenza.

E’ risaputo infatti che un sinistro causato da un neopatentato con polizze ad esso intestata avrà un’impatto maggiore sul premio di polizza rispetto all’aumento che potrebbe subire un conducente esperto con anni e anni di polizza assicurativa indegna da incidenti.

IL MECCANISMO BONUS MALUS

Il meccanismo assicurativo con cui aumentano i premi rca a seguito d’incidente è quello del famoso bonus/malus: se si guida con prudenza e non si causano incidenti si viene premiati a livello assicurativo con un miglioramento della classe di merito universale ( se non si è già nella classe cu 01, la migliore), in caso contrario si subisce una penalizzazione retrocedo di due classi di merito ad ogni incidente, con conseguente innalzamento del premio assicurativo.

E’ bene sapere che la penalizzazione, ossia il malus, viene applicato se si provocano sinistri con colpa superiore al 51%, percentuale valida anche per cumulo di sinistri riportati in attestato con percentuale inferiore. A esempio se si provoca un primo sinistro con responsabilità del 25%, basterà un solo altro sinistro con responsabilità accertata al 26% per far scattare il malus e quindi il peggioramento di due classi di merito. Non si subisce quindi alcuna penalizzazione in caso di incidente con concorso di colpa paritario (ossia i casi in cui la colpa dell’incidente è di tutti coloro che l’hanno provocato in egual misura), tranne appunto che per somma di più sinistri paritari che superi nel totale il 51%. Il tutto ovviamente vale per i sinistri risultanti nel ultimi 5 anni presi in considerazione nell’attestato di rischio, poiché se tra due incidenti intercorrono ad esempio 7 anni essi non verranno mai presi in considerazione nello stesso attestato di rischio.

COME EVITARE L’AUMENTO DEL PREMIO

Esiste un modo per evitare l’aumento di premio? Su questo argomento possiamo elencare alcune particolari situazioni in alcuni casi percorribili:

  • evitare di coinvolgere l’assicurazione e risarcire il danno causato di tasca propria in accordo con il danneggiato;
  • prima del termine dell’annualità assicurativa richiedere alla compagnia la possibilità di rimborsare importo del danno liquidato al danneggiato eliminando quindi tale segnalazione dal proprio attestato di rischio, come se non fosse mai avvenuto;
  • usufruire della garanzia bonus protetto inserita alla stipula del contratto rca e che protegge da aumenti di premio grazie al blocco della classe di merito interna della compagnia (la clausola non evita comunque l’aumento della classe universale e non trova applicazione in caso di cambio di compagnia.

Leave A Reply