Assicurazioni per dispositivi mobili in grande crescita

0

dispositivi mobiliCome ogni natale i regali tecnologici sono sempre più numerosi. Smartphone, tablet, computer e fotocamere sono presenti sotto gli alberi di tantissimi italiani, giovani e meno giovani. Cresce quindi sempre di più l’esigenza di assicurare tali prodotti da possibile danneggiamenti o furti, ecco perché le polizze dedicate sono in netto aumento.

Fino a qualche anno fa assicurare il proprio smartphone era una cosa impensabile o molto costosa. Per fortuna oggi questo settore si sta espandendo sempre di più e le opportunità per stipulare un’assicurazione specifica sono maggiori e alla portata di molti.

ASSICURAZIONI HI-TECH TRIPLICATE

Secondo un’analisi condotta dal portale Facile.it, le richieste di assicurazioni per dispositivo mobili sono praticamente triplicate nel 2016 rispetto all’anno precedente. Le più richieste sono quelle per smartphone (74,6% delle richieste totali), segno computer (9,9%) e fotocamere (4%).

I motivi che spingono sempre più persone ad assicurare il proprio dispositivo sono certamente collegabili a diversi fattori:

  • aumento del numero di giovani che entrano in possesso di dispositivi hi-tech e la loro sempre più giovane età;
  • costi delle riparazioni ancora spesso troppo elevate;
  • aumento del fenomeno dei furti.

COSTI DELLE ASSICURAZIONI

Dalle ultime indagini per assicurare uno smartphone del valore di 750 euro (ad esempio un’Iphone di ultima generazione) contro i danni accidentali vengono mediamente richiesti 50 euro di premio annuo, che possono aumentare di una decina di euro se si intende assicurare il dispositivo anche contro il furto.

ZONE D’ITALIA PIU’ SENSIBILI

Le zone d’Italia in cui si richiedono più coperture assicurative per dispositivi hi-tech sono la Lombardia, il Lazio e l’Emilia Romagna. In coda a tale classifica ci sono BasilicataCalabria e Valle d’Aosta, zone in cui i consumatori preferiscono tenere a proprio carico i ricchi di eventuali furti e danneggiamenti.

Leave A Reply