Guida libera per giovani conducenti, come funziona

0

guida liberaUna delle clausole più importanti nei contratti Rc Auto è quella che riguarda il tipo di guida: i contratti rca infatti prevedono l’indicazione della tipologia di conducenti, individuati in base all’età, per cui la garanzia di responsabilità civile è totalmente operante.

Nei contratti rca la guida può essere infatti libera, esperta o esclusiva. Vogliamo quindi oggi analizzare più a fondo alcuni aspetti della guida libera, poiché è molto importante soprattutto per i veicoli condotti da neopatentati.

GUIDA LIBERA PER NEOPATENTATI

La guida libera è la clausola che indica che il mezzo verrà essere condotto da persone di qualsiasi età, in possesso di regolare patente di guida. Considerando che la clausola di guida esperta è tarata generalmente sui 26 anni, la guida libera è la clausola fondamentale in caso di mezzi guidati da persone sotto quell’età. Le assicurazioni di mezzi condotti da neopatentati devono quindi prevedere tale clausola.

OPPORTUNITA’ PER SFRUTTARE LA GUIDA ESPERTA

E’ bene fare una precisazione che riguarda i contratti di mezzi condotti e di proprietà di giovani neopatentati: molto spesso le clausole di guida esperta impongono la guida del mezzo a persone sopra un determinato limite età, ma assicurano la guida del proprietario del mezzo anche se di età inferiore a tale limite. In molti casi quindi per ottenere premi rca più convenienti, soprattutto in caso di auto intestata a persona molto giovane, è possibile utilizzare la clausola di guida esperta, a patto che il mezzo non venga condotto da altri giovani neopatentati diversi dal proprietario.

ATTENZIONE AI CONDUCENTI ABITUALI

Per la scelta del tipo di guida del proprio contratto rca è bene quindi non soffermarsi sull’età del proprietario del mezzo, ma tenere conto di chi saranno gli utilizzatori abituali del veicolo. E’ chiaro che la guida libera è la clausola che offre più tranquillità in caso il mezzo vengo prestato anche occasionalmente ad altre persone, ma è certamente la clausola che rende il premio assicurativo più elevato rispetto alle altre due clausola, esperta ed esclusiva.

CLAUSOLA DI GUIDA E RISARCIMENTI

Come influisce il tipo di guida sul risarcimento danni in caso di incidente? E’ bene sapere che in caso di incidente con torto causato da persona di età differente a quella prevista dalla clausola di guida, la compagnia effettuerà la rivalsa sull’assicurato, ossia richiederà la restituzione dell’importo liquidato al danneggiato.

Anche in questo caso la rivalsa può essere di diverso tipo a seconda delle condizioni contrattuali: totale o parziale, con un tetto massimo che rimarrà a carico dell’assicurato in relazione all’importo totale liquidato a seguito del sinistro.

Leave A Reply