Polizza rca sospendibile o temporanea. Cosa conviene?

0

assicurazione rca Non sempre si ha necessità di assicurare l’auto per tutto l’anno; alcune persone infatti guidano l’auto solo per brevi periodi necessitando quindi di una copertura limitata nel tempo. In questi casi esistono le polizze auto temporanee in sostituzione delle Rc auto annuali. Vediamo come funzionano e se si tratta di polizze convenienti.

RCA TEMPORANEA, CONVENIENZA?

L’assicurazione Rc auto temporanea è un prodotto che offre copertura per un periodo limitato di tempo, da un giorno ad un massimo di 3 mesi. Si pagherà quindi per il solo periodo necessario per utilizzare il mezzo, ma quali sono gli svantaggi? Il primo svantaggio è certamente il costo; sebbene il premio sia spesso inferiore al prezzo della copertura annuale, in relazione al periodo assicurato il costo è molto più elevato, anche tre volte maggiore. La temporaneità insomma si paga a caro prezzo, per cui spesso con poche centinaia di euro in più è facile assicurare il mezzo per tutto l’anno.
Altro svantaggio da tenere sempre ben presente in fase di stipula e da presenza di importanti franchigie sulla responsabilità civile; in caso di incidente infatti una parte del danno causato rimarrà a vostro carico.

L’ALTERNATIVA: LA SOSPENSIONE

Un’alternativa alle polizza temporanee, a meno che non si tratti dell’esigenza di dover assicurare l’auto per pochi giorni per necessità particolari, è rappresentata dall’utilizzo della clausola di sospensione nella polizza rc auto annuale. E’ possibile infatti stipulare una polizza classica di durata annuale e sospenderla una o più volte l’anno a seconda delle necessità, tenendo conto che la maggio parte delle compagnie permettono di sospendere la copertura per un minimo di 3 mesi ed un massimo di 12. La copertura viene così “congelata” in attesa della successiva riattivazione al fine di non perdere i mesi di non-utilizzo pagati alla compagnia.

Leave A Reply