In moto a 16 anni con il passeggero: la legge lo permette e le assicurazioni?

0

trasporto passeggeriE’ entrata in vigore il 18 agosto la nuova legge che permette ai titolari di patente AM, A1 e B1 che abbiano compiuto i 16 anni d’età di trasportare un passeggero a bordo del proprio scooter o moto, a patto ovviamente che i veicoli utilizzati siano omologati per due persone.

Nuove legge sul trasporto da parte di minori

La legge 115 del 29 luglio 2015 concede quindi anche ai minorenni il trasporto di un passeggero sullo scooter, sul 125 cc o sulla minicar. Condizioni fondamentali, oltre all’ovvio possesso della patente, l’aver compiuto i 16 anni d’età e disporre di un veicolo omologato per il trasporto del passeggero.

Sanzioni e rischi

I minorenni che non rispetteranno tale legge saranno sanzionati con una multa di 81 euro e il fermo amministrativo del veicolo per 60 giorni, che sale a 90 giorni alla seconda violazione di questo tipo nell’arco di due anni. Oltre alla sanzione uno degli aspetti più gravi e l’inoperatività della copertura assicurativa in caso d’incidente, a causa del del trasporto non autorizzato di passeggero da parte di un minore di 16 anni.

Aumenti sulle assicurazioni?

Cosa succederà adesso alle assicurazioni con l’entrata in vigore di questa nuova legge? Già oggi le tariffe assicurative per i veicoli guidabili dai minorenni sono molto elevate rispetto ai maggiorenni, è quindi probabile che le compagnia rivedano al rialzo tali tariffe a causa del maggior rischio che dovranno sopportare.

Polizze in corso

Le polizze moto in corso al momento della stipula pre 18 agosto non prevedevano quindi il trasporto del passeggero da parte di giovani nella fascia d’età 16-18 anni, per cui si è ancora in attesa di capire se le coperture verranno adattate dalle compagnie in modo automatico con l’entrata in vigore della nuova legge oppure le compagnie chiederanno un sovrapprezzo per adeguare le polizze al maggiore rischio. Per le polizze di nuova stipula invece si presume che il problema non sussista poichè le condizioni assicurative conterranno già l’indicazione della validità della copertura assicurativa secondo i dettami della nuova legge.

Leave A Reply