Assicurazione auto gratis: le compagnie accettano la soluzione Ivass

0

Il problema delle assicurazioni rc auto omaggio è diventato ormai un caso nazionale, con l’Ivass che è intervenuta nelle settimane scorse offrendo alle compagnia alcune soluzioni per evitare che gli assicurati venissero penalizzati al momento del primo rinnovo con premi esagerati dovuti all’impossibilità di usufruire delle Legge Bersani.


Con l’intervento dell’Ivass ecco quindi che Ania ha risposto all’appello garantendo la soluzione migliore che permetta agli assicurati di risolvere il problema creato da queste polizze auto omaggio: gli assicurati che hanno beneficiato di una polizza gratuita offerta al momento dell’acquisto di una auto potranno recuperare la propria storia assicurativa pregressa relativa ad altro veicolo venduto o ritirato dal concessionario, oppure potranno comunque beneficiare delle Legge Bersani anche un’anno dopo l’acquisto dell’auto prendendo la classe di merito da altro veicolo presente in famiglia.

L’Ivass comunica che le Imprese sono tenute ad rispettare fin da subito le nuove indicazioni, verificando la presenza dei requisiti per l’applicabilità delle nuove disposizione alle polizze omaggio scadute. Per il momento sembra quindi che si sia messa una parola fine al problema divenuto nazionale delle polizze rc auto omaggio offerte da molte case automobilistiche per invogliare i clienti all’acquisto di nuove autovetture, ma che dopo solo un anno si è rivelato un boomerang molto dannoso.

Leave A Reply