Auto parcheggiata senza assicurazione a rischio sanzione

0

Le automobili parcheggiate e non utilizzate dai legittimi proprietari non sono esenti dall’obbligo di assicurazione: l’Art. 193 del Codice della Strada sancisce l’obbligo della copertura assicurativa per tutti i veicoli circolanti o parcheggiati su aree pubbliche o ad esse equiparate. Cosa si rischia quindi a parcheggiare un veicolo su un’area pubblica senza regolare copertura assicurativa?

Sanzione per mancata assicurazione

L’Art 193 del CdS infligge sanzioni da 841 a 3.578 euro per coloro che non assicurare regolarmente il proprio veicolo parcheggiato su un’area pubblica; chi dovesse avere necessità di non utilizzare il proprio veicolo per un determinato periodo lasciandolo senza copertura rca è quindi obbligato a parcheggiarlo all’interno di un’area privata (boc garage, cortile condominiale) dove non vige l’obbligo di mantenere assicurato il veicolo poichè si tratta di area di non pubblico accesso.
La sanzione comminata dalle autorità per mancata copertura assicurativa può essere ridotta di un quarto nel caso l’assicurazione scaduta venga resa operante entro il 30 giorni successivi alla scadenza oppure se entro 30 giorni il proprietario provvede alla demolizione o radiazione del veicolo.

Un caso particolare: l’abbandono del mezzo

In caso di abbandono di un veicolo, in evidente stato di inidoneità alla circolazione perchè mancante di elementi essenziali vige l’esonero dall’obbligo di assicurazione, così come stabilito dalla  sentenza n.22035 del 02.09.2008 della Cassazione. In questo particolare caso però c’è l’obbligo di rottamazione in quanto considerato rifiuto pericoloso e come tale da smaltire negli appositi centri. L’abbandono di rifiuti è sanzionato con una multa da 300 € a 3.000 €, che nel caso di autoveicoli, considerati rifiuti pericolosi, tali importi si intendono raddoppiati.

Leave A Reply