Cambiano le tabelle del danno biologico a favore della compagnie

0

Il Decreto Concorrenza elaborato da Palazzo Chigi abbasserà gli indennizzi per le invalidità permanenti a seguito di incidenti stradali: se il decreto dovesse passare così com’è stato presentato, le basi di calcolo per il risarcimento dei danni fisici ai danneggiati verranno ribassate del 15%.

Abbassamento dei risarcimenti

Le basi di calcolo degli indennizzi per ogni punto di invalidità passeranno da 795,91 a 674,78 euro, il 15% in meno; ma non è tutto qui: verrà modificato l’art. 138/139 del Codice delle Assicurazioni, con il danno morale che verrà fatto rientrare nella voce danno non patrimoniale , una voce in meno da risarcire per le compagnie. Si tratta ovviamente di modiche che faranno la gioia delle compagnie assicurative che intravedono già grossi risparmi nei risarcimenti ai danneggiati.

Subito proteste

Le associazioni dei consumatori, Federconsumatori in primis,  stanno già protestando, facendo notare che “numerose sentenze di Cassazione hanno ribadito che per la liquidazione del danno biologico occorre fare riferimento alle Tabelle del Tribunale di Milano che l’Ania ed il governo vogliono dimezzare, evitando risarcimenti equi che rispettino il diritto alla salute dei cittadini”.

Leave A Reply