Ddl Concorrenza: torna l’obbligo di riparazione nelle officine convenzionate?

0

Con il nuovo disegno di legge sulla Concorrenza, si sta riproponendo il problema delle riparazioni presso le carrozzerie convenzionate: al fine di ridurre le tariffe assicurative, tra le varie proposte, torna quella dell’obbligo di riparazione presso le carrozzerie convenzionate con le compagnie assicurative. Vediamo perchè si tratta di una norma tanto discussa.

Tre le novità che potrebbero essere introdotte con il Ddl Concorrenza c’è quindi nuovamente la rinuncia al diritto di cessione del credito e l’obbligo di riparazione presso le officine convenzionate delle compagnie. Non si indica però al momento lo “sconto significativo” promesso, ma ad oggi tale clausola offerte da molte compagnie in maniera facoltativa ha prodotto sconti al massimo del 5%, quindi veramente poca roba. Le reazioni dei carrozzieri indipendenti non si sono fatte attendere ovviamente, visto che l’obbligo di riparazione in questi termini produrrebbe una non definita riduzione delle tariffe assicurative a spese del mercato della riparazione indipendente, ma anche delle carrozzerie convenzionate che sarebbero di fatto obbligate a praticare alle compagnie tariffe sottocosto e minore qualità del servizio.

Il calo delle tariffe è sicuramente un problema da risolvere ma l’eventuale decisione sull’obbligo di riparazione presso le officine convenzionate rischia di produrre grossi danni ad un’intera categoria e di portare a ben pochi benefici per gli assicurati.

Leave A Reply