Addio al tagliando rca sul cruscotto dal 1° Aprile 2015?

0

contrassegnoNovità decisiva in ambito Rc auto: dal 1° aprile 2015 il tagliando assicurativo non dovrà più essere esposto, ma ci sarà la verifica automatizzata per via telematica. La novità rientra nel Decreto Ministeriale 110 del 9 agosto 2013 che elimina quindi l’obbligo di esposizione del contrassegno per gli autoveicoli.

Come verranno verificate le coperture rca?

Come avverrà la verifica automatizzata della copertura Rc Auto? Per il momento non è prevista l’adozione del famoso contrassegno elettronico, ma la verifica sarà eseguita tramite controlli delle Forze dell’Ordine e il database della Motorizzazione contenente i dati inviati dalle compagnie assicurative. Dalla targa del ciolo infatti le autorità potranno verificare immediatamente la regolare presenza della copertura assicurativa.

Utilizzo delle telecamere

Solo in un secondo momento però si inizierà a ricorrere all’utilizzo delle telecamere delle ZTL, tutor e autovelox per la verifica dello stato assicurativo dei veicoli circolanti sulle strade italiane: le telecamere veririfcheranno quindi la targa di tutti i veicoli inquadrati e segnaleranno alle autorità le irregolarità riscontrate al fine di contrastare il fenomeno delle auto sprovviste di assicurazione, ma anche con assicurazione contraffatta.

Questa novità che entrarà in vigore dal 1° Aprile 2015 punta a contrastare la contraffazione dei tagliandi rc auto e delle auto sprovviste di regolare assicurazione, per giungere finalmente ad una soluzione che porti benefici alle tasche degli italiani con un trattamente più equo da parte delle compagnie assicurarive.

Leave A Reply