Sospensione del Tar sulla norma patente-libretto

0

librettoCome tutti si aspettavano ecco il previsto dietrofront sulla nuova norma del Ministero dei Trasporti che obbligava i cittadini ad indicare a libretto i dati del guidatore del mezzo per più di 30 giorni : libretto e patente quindi per il momento non dovranno coincendere, almeno fino alla prossima udienza del 28 maggio 2015 decida a seguito del ricorso al Tar da parte dell’Aci e di diverse aziende del settore.

Norma sospesa fino a Maggio 2015

La norma che puntava a contrastare le intestazioni fittizie di automobili e altri veicoli in realtà in uso ad altri soggetti, aveva da subito creato grandi malumori, soprattutto per la mancanza di regole ben precise per l’individuazione dei veicoli fuori legge. Come poteva essere dimostrato l’utilizzo per un periodo superiore ai 30 giorni per l’elevazione della saznione? Per il momento la norma quindi è sospesa e non si dovrà far nulla nel caso si guidi abitulamente un’atuo intestata ad un’amico ad esempio, ma per metà 2015 sono attese novità per quello che riguarda l’applicazione di questa norma.

Finisce così per il momento la paura di molto automiblisti della famosa multa da 705 euro. Molti cittadini nelle ultime settimane si sono rivolte al’Aci per richiedere informazioni e molto spesso nessuno è stato in grado di dare indicazioni sulla norma, da qui la richiesta di ricorso al tar e la successiva sospensione della norma.

Leave A Reply