Assicurazione falsa con nome di una compagnia vera

0

contrassegnoLe truffe in ambito Rc auto sono sempre numerose e difficili da sconfiggere del tutto: nonostante gli sfozi delle autorità, le truffe ai danni degli italiani con assicurazioni rca false continuano a proliferare proprio perchè spesso sono difficili da individuare.

Quando di scopre di essere stati truffati?

Nella maggior parte dei casi i cittadini si accorgono di essere stati truffati con un’assicurazione falsa solo a seguito di controllo delle forze dell’ordine oppure in caso d’incidente: nel primo caso si rischia la denuncia e la sanzione per mancata copertura assicurativa, nel secondo caso invece le conseguenze possono essere peggiori nel caso si debba risarcire di tasca propria un sinistro di grande entità.

Attenzione alla denominazione della compagnia

Perchè così tanti italiani riescono a farsi truffare? In molti casi è il prezzo appetibili che spinge molti assicurati ad accettare di stipulare polizze rca tramite siti internet non verificati o assicuratori poco onesti, ma spesso è il nome della compagni a trarre in inganno i clienti. I truffatori abitualmente utilizzano nomi di compagnie simili se non addirittura identitici a quelli di primare compagnie italiane, riuscendo così a trarre in inganno anche gli assicurati più attenti. E’ ovvio infatti che utilizzando nomi di compagnie sconociute i clienti possano intimorirsi al momento della stipula, ma “affidandosi” a marchi molto conosciuti è facile aggirare la diffidenza di molti potenziali clienti.

Cosa controllare prima della stipula di un’assicurazione rca?

Per tutelarsi al meglio prima della stipula di un’assicurazione rca è posibile effettuare alcune operazioni di verifica: tramite il sito dell’Ivass è possibile verificare la reale abilitazione della compagnia alla commercializzazione di polizza rca sul nostro territorio, ma soprattutto la regolare iscrizione all’albo RUI dell’intermediario con il quale state stipulando il contratto, persona fisica o portale internet che sia. In caso di ulteriori dubbi è possibile contattatre direttamente l’Ivass al Contact Center Consumatori al n° 800486661.

Leave A Reply