Assicurazione scaduta: i 15 giorni di tolleranza

0

caro rcaL’ultima riforma del settore assicurativo, che modificato l’articolo 170 bis del Codice delle Assicurazioni, a partire dal dal 1 gennaio 2013 è stato abolito il tacito rinnovo dai contratti Rc auto e moto. Se prima i 15 giorni di comporto erano previsti solo nel caso in cui si fosse rinnovato con la stessa compagnia, adesso tutte le compagnie sono tenute a garantire la copertura assicurativa per 15 giorni dopo la scadenza del contratto, indipendentemente dal fatto che l’assicurato rinnovi o meno con tale compagnia.

Ricordiamo quindi che la regola dei 15 giorni non vale solo per la scadenza annuale ma anche per  l’eventuale scadenza semestrale nel caso di contratti annuali pagati in più rate rate. I 15 giorni non valgono però per polizze rca temporanee, ad esempio le famose polizze 5 giorni.

Le domande più frequenti

Per avere i 15 giorni devo richiederli alla compagnia? I 15 giorni di copertura aggiuntiva sono garantiti per legge da ogni compagnia, non vi è quindi alcuna richiesta da effettuare.

Posso essere multato dalle Forze dell’ordine per il tagliando scaduto? Finchè non si oltrepassa il 15° giorno dopo la data di scadenza non c’è nessun problema e si è totalmente in regola con la legge; la multa è elevabile solo dopo tale periodo.

I 15 giorni di comporto sono presenti in tutte le polizze rc auto e moto? Tutte le polizze rc auto e moto di durata annuale, anche se frazionate, hanno i 15 giorni di comporto; ne sono escluse le polizze temporanee con durata inferiore all’anno, es. le polizze di 5 giorni.

Fino a che ora è garantita la copertura dei 15 giorni? La copertura oltre la data di scadenza del contratto o della rata intermedia è garantita fino alla eore 23:59 del 15° giorno successivo alla scadenza; quindi se la polizza  scade l’1 marzo, la copertura è attiva fino alle ore 23:59 del 16 marzo.

La polizza di rinnovo partirà dalla data di scadenza o dal 15° giorno? Se si rinnova presso la stessa compagnia la data di scadenza rimarrà invariata rispetto all’anno precedente; se invece si passa ad altra compagnia la data di effetto sarà quella del giorni in cui si stipula il nuovo contratto, ad esempio se si passa ad altra compagnia il 15° giorno successivo alla scadenza della precedente polizza la nuova data di effetto sarà spostata di 15 giorni rispetto alla polizza precedente.

Leave A Reply