Assicurazione gratis con l’acquisto dell’auto nuova

0

auto sostitutivaSempre piu spesso le case automoblistiche inseriscono nelle proprie promozioni l’assicurazione rc auto gratuita per uno o più anni in caso di acquisto di un’auto nuova. Bisogna però fare attenzione perche non è tutto oro quel che luccica.

Attenzione alle franchigie

E’ bene controllare sempre la presenza di franchigie sia sulla Responsabilità civile, se la propozione riguarda ovviamente la garanzia Rca, sia sulle garanzie accessorie come furto/incendio e Kasko, spesso offerte in promozione legate al finanziamento sottoscritto per l’acquisto dell’auto. Nella maggior parte dei casi queste promozioni prevedono una parte di danno a carico dell’assicurato.

La classe di merito

Un’aspetto molto importante da valutare soprattutto in relazione al momento in cui la promozione finirà e l’assicurazione tornerà a carico dell’assicurato è quello della classe di merito. Le case automobilistiche si appogiano a regolari compagnie assicurative e per quanto gratuita si tratta di una normale polizza rca: come prevede la legge queste polizze partiranno dalla classe cu 14 per cui una volta terminata la promozione il cliente dovrà continuare ad assicurarsi personalmente utlizzando l’attestato di rischio rilasciato dalla compagnia; il problema sorge se il cliente al momento dell’acquisto dell’auto fosse stato in condizioni di usufruire della Legge Bersani e quindi partire con un contratto con una classe di merito più favorevole rispetto alla 14 d’ingresso. Se siete nelle condizioni di poter usufruire di tale agevolazione dovete farlo presente alla concessionaria al momento dell’acquisto e richiedere se fosse possibile aderire alla promozione utilizzando la Legge Bersani, altrimenti si corre il rischio, una volta finita la promozione, di dover continuare ad assicurarsi con una classe di merito molto più elevata e quindi molto costosa. Se non fosse possibile tale operazione con la compagnia convenzionata con la casa automobilistica, conviene sicuramente valutare preventivi extra-promozione.

Precisazione sulla Legge Bersani

Per esperienza ci teniamo a puntualizzare che molti concessionari vi diranno che la loro polizza è senza classe di merito e che allo scadere della promozione potrete assicurarvi altrove ripartendo dalla classe di merito di altro attestato di rischio con cui usufruire della Legge Bersani: niente di più falso. Anche se senza indicazione della classe di merito, poichè spesso si tratta di polizze a tariffa fissa con franchigia, la nuova compagnia alla quale vi rivolgerete vi considerarà partiti dalla classe cu 14 al momento dell’acquisto e non sarà possibile ususfruire della Legge Bersani poichè tale agevolazione è praticabile solo alla prima assicurazione al momento dell’acquisto e non gli anni successivi dopo che il mezzo è gia stato assicurato.

Leave A Reply