Mutui e Assicurazioni: a cosa fare attenzione

0

mutuoL’associazione dei consumatori Codici ha siglato un Protocollo d’intesa con Assofin (Associazione italiana del credito al consumo) al fine di garantire maggiori informazioni e tutela sulle polizze assicurative proposte dalle banche al momento della stipula di un mutuo. E’ importante infatti valutare con attenzione i costi reali dei prodotti assicurativi sottoscritti, ma soprattutto la loro durata che spesso viene nascosta al consumatore.

Molto spesso allo sportello vengono vendute coperture facoltative spacciate come obbligatorie, che spesso sono più un vantaggio per le banche che per le esigenze di tutela dei consumatori. Le polizze a protezione del credito concesso dalla banca possono essere molto diverse tra loro, a seconda della loro durata e condizioni. Anche il pagamento è un’aspetto da valutare, esso può essere infatti “unico” quando viene pagato una tantum alla stipula del contratto, oppure “periodico” quando dilazionato per tutta la sua durata.

Soprattutto nel caso di polizza a premio unico è importante verificare la durata della sua copertura, poichè spesso può accadere di stipulare un contratto che offre una copertura per un periodo inferiore a quello della durata del mutuo, mettendo quindi a rischio il consumatore per il periodo rimanente. E’ consigliato quindi di optare per un premio periodico che accompagni la durata del mutuo, prestando attenzione ai costi di frazionamento in caso di frequenza di pagamento differente da quella annuale.

Occhio alle commissioni

Su queste coperture le commissioni percepite dall’intermediario possono essere molto elevate, fino all’80% del premio, per cui rappresentano una voce importante che spesso incide parecchio sul premio pagato dal cliente. Chiedete quindi sempre di conoscere il valore in percentuale e quello assoluto delle commissioni retrocesse all’intermediario, le compagnie hanno comunque l’obbligo di dichiararle esplicitamente sul contratto e prima della stipula.

Garanzie accessorie

Queste polizze che di base offrono una copertura per il caso di morte, spesso contengono garanzie accessorie quali inabilità temporanea totale, perdita d’impiego e ricovero ospedaliero. E’ importante sapere che queste garanzie svolgono la loro funzione in funzione dell’attività dell’assicurato, che perciò risulta una variabile fondamentale a seconda che l’assicurato sia un dipendente, un libero professionista o un non lavoratore. Anche per queste garanzie è fondamentale verificarne la durata dell’operatività per non ritrovarsi senza copertura a mutuo ancora in corso.

Leave A Reply