Guida esperta: premio rca più economico

0

guidatoreTra le clausole contrattuali dei contratti rca auto ce n’è una molto utile di cui non si parla mai abbastanza: è la guida esperta. Vediamo di fare chiarezza su alcuni aspetti fondamentali.

Molte compagnie stringono un patto con l’assicurato di una polizza rca limitando la guida del veicolo ad assicurati al di sopra di una certa età, considerata esperta, in cambio di un’interessante sconto di premio sulla responsabilità civile. Normalmente l’età a partire dalla quale le compagnie concedono lo sconto per la guida esperta è di 26 anni, ma esistono compagnie che la stabiliscono in 30 anni oppure addirittura in 23, ma con la patente conseguita da un certo numero di anni (solitamente almeno 2).

L’opportunità d’inserire questa limitazione di copertura ovviamente deriva dalla sicurezza di non far guidare l’auto a giovani sotto l’età stabilità dal contratto di assicurazione, altrimenti è necessario lasciare il contratto a guida libera, ossia senza limitazione d’età sul conducente in possesso di regolare patente di guida.

Guida esperta solo per le auto?

La clausola di guida esperta normalmente viene offerta soltanto per le polizze rc auto ma esistono rare compagnie che ne permettono l’inserimento anche su polizze di motocicli e ciclomotori. Il consiglio è sempre quello di chiedere al proprio assicuratore la possibilità d’inserimento di questa clausola per poterne valutare correttamente la convenienza in rapporto al risparmio offerto sul premio rca.

Quando la guida esperta non opera?

E’ importante sapere che la clausola di guida esperta non opera nel caso di cause di forza maggiore, quindi ad esempio se il veicolo dovesse servire per prestare soccorsi urgenti di evidente gravità. In ogni caso è sempre molto importante consultare le condizioni di polizza prima si sottoscrivere un contratto rca con l’inserimento dei clausole limitative come la guida esperta.

Leave A Reply