Premi rca troppo elevati, ma in diminuzione nell’ultimo anno

0

sconti rcaNel 2013 le compagnie assicurative tradizionali, telefoniche e online hanno abbassato le tariffe rca rispetto al 2012. Sono questi i dati registrati dall’Osservatorio Auto Aiba, l’Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni; a calare maggiormente sono state le compagnie tradizionali che devono tenere il passo dei premi sempre più competitivi delle compagnie dirette.

Quanto sono diminuite le tariffe rca nel 2013? Per quello che riguarda le compagnie tradizionali la dimunizione media è stata del -8,6%, mentre per le telefoniche e online è stata del -8,1%. Caso particolare è quello delle compagnie bancarie che hanno invece fatto registrare un’aumento medio di tariffa dell’8,5%; su questo settore bisogna comunque rilevare che spesso tali compagnia adottano politiche di sconti molto rilevanti per i clienti che possiedono un conto corrente presso lo stesso istituto.

Nonostante la dimunuzione delle tariffe rca dell’ultimo anno i premi assicurativi in Italia rimangono comunque troppo elevati, tra i più alti in Europa, fattore che fa sì che il problema dei premi rca in Italia sia ancora da risolvere. Il riallineamento delle tariffe rca a premi consoni ai rischi assunti dalle compagni di assicurazione è uno dei temi caldi che il nuovo Governo Renzi dovrà affrontare e cercare di risolvere come nessun altro governo precedente è riuscito a fare.

Leave A Reply