Obbligo di assicurazione per i droni dal 30 aprile 2014

0

droniLe aziende che forniscono servizi tramite l’utilizzo di droni avranno l’obbligo di stipulare un’assicurazione di responsabilità civile come previsto dal Regolamento sui “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto”, pubblicato dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC). Il nuovo obbligo per questi mezzi tecnologici scatterà dal prossimo 30 aprile 2014.

Come stimato da Assrpas, l’associazione che riunisce le imprese operanti con questi piccoli velivoli senza pilota, nei cieli italiani volano circa 300-500 droni utilizzati per attività in ambito civile. Spesso infatti questi velivoli vengo utilizzati per riprese tv, controllo di grandi impianti industriali e tante altre attività. Le aziende che ne fanno utilizzo sono in continuo aumento, ecco perchè una copertura assicurativa ad hoc è stata considerata indispensabile.

I possibili danni a terzi sono divenuti così molto più probabili di un tempo, quando l’utilizzo di droni era limitato a pochi velivoli; per questo motivo le compagnie assicurative si stranno attrezzando per fornire prodotti ad hoc  che coprano i possibili danni causati a terzi ma anche eventuali danni ai droni stessi. Per il momento, soprattutto in ambito internazionale, esistono assicuratori che prestano questo tipo di coperture per un settore che sta crescendo a ritmi elevatissimi; sicuramente a breve molte compagnie italiane proporranno nuovi prodotti ad hoc che rispondano alle esigenze di un mercato che anche in Italia è in grande espansione.

Leave A Reply