Assicurazione Rc Auto e aree private

0

strada privataCome ben sappiamo l’assicurazione rc auto copre i danni causati su strade pubbliche o ad esse equiparate, escludendo quindi le aree private. Se per strade pubbliche ci sono pochi dubbi su cosa la legge intende, esistono delle aree che benchè non siano di proprietà pubblica vengono considerate tali dal punto di vista assicurativo.

L’assicurazione rca, al fine di offrire una maggior tutela agli utenti delle strade, considera come aree pubbliche alcune tipologie si strade e aree dove è frequente incorrere in possibili incidenti che la compagni è tenuta a risarcire, eccone un’elenco:

  • i parcheggi dei supermercati o di centri condominiali
  • le aree di servizio autostradali
  • i cortili condominiali
  • i parcheggi limitrofi a strade pubbliche in assenza di recinzioni
  • le strade private che usufruiscono di determinati servizi pubblici
  • le aree adibite ad autolavaggi

I danni quindi causati da circolazione nelle sopraindicate aree saranno coperti dalla polizza Rc auto di legge, come indicato da numerose precedenti sentenze che hanno di fatto reso più chiara la definizione di “aree equiparate a quelle di uso pubblico” presente nella legge 990/1969 sull’Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti.

Per fa sì che la propria area privata venga considerata tale dalla legge è sicuramente necessario delimitare chiaramente la zona e sbarrarne visivamente l’accesso in modo che la libera circolazione ne sia impedita a chi non autorizzato.

Leave A Reply