La Classe di merito segue il proprietario del mezzo

0

librettoLa classe di Merito è il voto attribuito all’automobilista per la sua condotta alla guida del mezzo; essa è una delle variabili fondamentali per la determinazione del premio assicurativo, rientrante nel sistema bonus/malus riportato sull’attestato di rischio.

Capita però spesso di stipulare polizze con proprietario e contraente di polizza rappresentati da due figure differenti. In questo caso è importante chiarire che la classe di merito segue il proprietario del veicolo e non il contraente, che è solo l’intestatario del contratto, ossia colui che paga il premio e riceve le comunicazioni dalla compagnia.

La classe di merito quindi può essere trasferita su altro veicolo ad esempio solo se di proprietà dello stesso proprietario, oppure di un suo familiare nel caso di applicazione della Legge Bersani. Se il contraente ad esempio è un’amico, esso manterrà solo l’intestazione del contratto, ma la titolarità della classe di merito e quindi della storia assicurativa , rimarrà del proprietario del mezzo risultante a libretto.

Leave A Reply