Polizze danni poliennali: lo sconto deve essere ben indicato

0

contrattoL’Ivass è appena intervenuto presso le compagnie assicurative per dare una bella strigliata in merito ai contratti danni di durata poliennale e lo sconto di cui tali contratti beneficiano. La legge n. 99/2009 infatti  ha eliminato la facoltà per l’assicurato di recedere ogni anno dal contratto, prevedendo tuttavia, per gli assicurati che assumono un impegno contrattuale di piu’ lunga durata, il diritto di ottenere uno sconto rispetto al premio per il contratto di durata annuale.

Indicazione chiara dello sconto

L’Ivass ha ricordato che se il contratto ha beneficiato di uno sconto a causa della sua lunga durata, il contraente non puo’ esercitare la facolta’ di recesso dal contratto per i primi cinque anni di durata contrattuale. Tuttavia molte Compagnia non indicano chiaramente nel contratto la percentuale o l’importo dello sconto applicato e quando il cliente chiede di recedere dal contratto spesso si sente rispondere che non e’ possibile, in quanto il contratto ha beneficiato della riduzione.
L’Ivass richiama per tanto le compagnie ad indicare in modo chiaro e preciso la misura dello sconto applicato con l’avvertenza per il consumatore che, avendo beneficiato dello sconto, non puo’ recedere dal contratto per i primi cinque anni. Qual’ora il contratto assicurativo non indichi chiaramente tale sconto, in sede di ricorso, all’assicurato che intende disdire la polizza potrebbe essere riconosciuta la correttezza dell’operazione e il contratto essere considerato chiuso.

 

Leave A Reply