Come conservare la classe di merito in caso d’incidente?

0
Man And Woman Having Argument After Traffic Accident

Come ben sappiamo se un’assicurato causa un’incidente subirà l’applicazione del malus con conseguente aumento del premio di polizza; saranno quindi necessari due anni per recuperare le due classi di merito di cui l’assicurato è stato penalizzato, ma spesso esistono due possibilità per conservare la propria classe di merito e non subire elevati aumenti di premio.

Rimborsare il sinistro indennizzato

Se si causa un’incidente molto spesso è possibile rimborsare alla compagnia gli importi risarciti alla parte danneggiata, tramite richiesta alla compagnia stessa o alla Consap in caso di sinistri liquidati secondo indennizzo diretto. In questo caso, una volta effettuato il rimborso, la polizza si troverà nella condizione come se il sinistro non fosse mai avvenuto, quindi senza applicazione di alcun malus alla propria classe di merito. E’ bene però verificare se questa possibilità è offerta dalla propria compagnia perchè non è così per tutte le Imprese di assicurazioni, quindi verificate sempre le condizioni di polizza.

Acquistare il bonus protetto

Un’altra possibilità per conservare la propria classe di merito è quella di acquistare in fase di stipula il “bonus protetto“, garanzia aggiuntiva che preserva la classe di merito interna della compagnia da possibili penalizzazioni in caso di causato incidente. Ricordiamo quindi che il bonus protetto tutela la classe interna e non quella universale, quindi non si subirà l’aumento di premio conseguente all’incidente cuasato ma la classe di merito universale verrà comunque penalizzata di due classi; ne consegue che il bonus protetto è vantaggioso se all’annualità si rinnova con la stessa compagnia che non terrà conto dell’incidente riportato sull’attestato di rischio, cosa che avviene invece spostando l’assicurazione presso altra compagnia.

Leave A Reply