RcAuto: Contrassegni elettronici al via dal 2014

0
contrassegno elettronico

La tanto attesa dematerializzazione dei contrassegni rcauto sta finalmente avendo inzio; dal 2014 infatti entereranno finalmente in circolazione i contrassegni elettronici rc auto che andranno a sostituire i tagliandi cartacei. L’avvento dei microchip elettronici creerà quindi grossi problemi ai truffatori e ai 4 milioni di finti assicurati che circolano ogni anno sulle strade italiane, merito dell’uasilio delle forze dell’ordine che saranno agevolate nei controlli.

Al via entro 24 mesi

E’ stato quindi finalmente pubblicato sull’ultima Gazzatte Ufficiale il decreto del ministro per lo Sviluppo economico che preveda la messa in soffitta del contrassegno rca cartecao a favore di un sistema elettronico da applicare sul veicolo. Il Ministero dello Sviluppo Economico, sentito l’Ivass, ha emanato il tanto atteso regolamento per la dematerializzazione del prezioso documento assicurativo, prevedendo l’utilizzo di un sistema elettronico o telematico da adottare entro 24 mesi dall’entrata in vigore del regolamento; le forze dell’ordine quindi potranno utilizzare dispositivi o altri mezzi tenici per contrastare il fenomeno della mancata copertura assicurativa e false assicurazioni.

Controlli dai dispositivi elettronici

Come prennunciato da tempo i dispositivi elettronici presenti sulle strade italiane già abilitati a rilevare infrazioni stradali potranno essere utilizzati dalle forze dell’ordine per verificare la regolarirà della copertura assicurativa, il chè rende molto più semplice e veloce l’individuzione dei veicoli irregolare che circolano sulle nostre strade. Nei prossimi mesi quindi verranno stabilite le regolare di attuazione pratica delle nuove norme, in particolare di quale standard comune di microchip dovrà essere adottato dalle compagnie; rimaniamo quindi in attesa di nuove news al riguardo sperando che tutto ciò si possa tradurre in vantaggi per gli assicurati, a partire da migliori tariffe rca come conseguenza di un fenomeno di evasione assicurativa maggiormente controllato e si spera ridotto.

Leave A Reply