Tabella INAIL 2013 o ANIA, quali differenze?

0
inail

Si sente parlare spesso nell’ambito delle polizze infortuni della presenza o meno della tabella Inail o Ania; in molti sanno però che la tabella Inail è migliore di quella Ania, ma ciò cosa significa? Significa semplicemente che avere la clausola con riferimento alle tabella INAIL nella propria copertura infortuni da diritto ad un risarcimento maggiore in caso di accertata invalidità permanente, in virtù delle maggiori percentuali di invalidità riconosciute per singolo infortunio.

E’ facile parlare di convenienza delle tabelle Inail rispetto quelle Ania, ma facciamo un confronto per vedere quali differenze liquidative esistono tra le due tabelle.

tabella inail 2013

E’ evidente quindi analizzando attentamente le due tabelle come quelle INAIL in molti casi diano origine a risarcimenti più elevati, dal 15% in più fino ad arrivare anche al doppio rispetto alle percentuali ANIA. La maggior parte delle compagnie offrono la possibilità, dietro il pagamento di un sovrappremio, di inserire il riferimento alle tabelle Inail; si tratta sempre di qualche decina di euro in più o di una percentuale da aggiungere al premio relativo all’invalidità permanente ma che in caso di sinistro spesso può fare la differenza, soprattutto su invalidità gravi o comunque su elevati capitali assicurati.

Leave A Reply