Assicurazioni moto in continuo aumento, calano le auto

0
tariffe-premi

Le recenti statistiche dell’IVASS in merito all’andamento dei premi delle assicurazioni auto e moto in Italia, indicano un lieve miglioramente delle tariffe rca dopo anni e anni di rincari inarrestabili che hanno portato le polizze auto italiane ad essere le più care d’Europa.

Secondo l’analisi Ivass che tiene in considerazione le tariffe rca fino all’inizio del mese di agosto i premi rc auto sono in leggere calo, così come si sta assottigliando il divario tra polizze al Nord e al Sud Italia, problema che da anni rende il meridione assicurativo tartassato da tariffe più che triple rispetto agli assicurati del settentrione. Il caro assicurazioni purtroppo pare invece non trovare fine per quello che riguarda le assicurazioni moto che continuano la loro ascesa incontrollata con aumenti di anno in anno sempre più elevati.Il rallentamento in genere dei premi rca è sicuramente dovuto alle nuove leggi entrate recentemente in vigore (vedi eliminazione tacito rinnovo, etc), ma non è da sottovalutare il numero minore di veicoli circolanti sulle strade italiane dovuto appunto ai premi assicurativi spesso insostenibili; un numero minore di veicoli circolanti si traduce ovviamente in un numero minore di sinistri, situazione che incide positivamente sulle tariffe offerte dalle compagnie assicurative. Purtroppo non è questa la soluzione naturale per fermare il calo rca ma è la cruda realtà del nostro paese. Non è un caso infatti che le assicurazioni moto continuino ad aumentare, proprio come il numero di veicoli a due ruote che sempre di più affollano le strade italiane in sostituzione delle auto spesso tenute in garage a causa dei premi rca troppo elevati per molte famiglie italiane.

Leave A Reply