Cosa fare se si scopre di aver stipulato un’assicurazione falsa?

0
ass false

Le assicurazioni false sono da anni un fenomeno inarrestabile in grande espansione; dall’rc auto alle fideiussioni, sono svariate le tipologie di polizze oggetto di truffe ai danni degli ignari assicurati.
Scoprire di aver subito una truffa con un’assicurazione falsa non è sempre semplice; più semplice è sicuramente smascherare una polizza rc auto fasulla grazie ai database a cui hanno accesso le forze dell’ordine, mentre per le altre tipologie di assicurazioni sono necessari controlli più accurati con la collaborazione delle compagnie.

Denunciare alle autorità

Cosa fare una volta accertata la falsità della polizza stipulata? Come prima cosa c’è sicuramente da effettuare denuncia alle autorità nei confronti dell’intermediario, finto o regolare, che ha piazzato il falso contratto; come intermediario è inteso anche l’eventuale portale web che ha permesso la stipula dell’assicurazione fasulla. Saranno quindi le autorità a portare avanti le indagini per perseguire a norma di legge l’autore della truffa.
In secondo luogo, soprattutto nel caso di assicurazione rc auto falsa, è necessario procedere alla stipula di una nuova e regolare assicurazione, qual’ora continui a sussistere la necessità della copertura assicurativa.

Massima attenzione prima della stipula

Rimane comunque importante prestare la massima attenzione quando si stipula un contratto assicurativo di qualunque tipologia. Verificare l’abilitazione all’attività assicurativa del proprio intermediario o della compagnia è sicuramente il primo passo da compiere prima di acquistare una polizza; non esitate però a contattare le autorità o le direzioni delle compagnie per effettuare controlli più accurati sui vostri contratti per non incorrere in truffe che spesso possono costare molto caro in caso di sinistro.

Leave A Reply