Inviare per tempo la disdetta di un contratto assicurativo

0
disdetta

Dal 1° Gennaio 2013 è decaduto l’obbligo di disdetta per le assicurazioni rc auto, precedentemente stabilito nell’invio di una comunicazione alla compagnia almeno 15 giorni prima della scadenza annuale. La nuova norma introdotta dal Decreto Sviluppo mira a favorire la tendenza a cambiare compagnia da parte dei clienti spesso troppo affezzionati al proprio assicuratore, atteggiamento che di certo non favorisce una maggiore concorrenza tra le Imprese di assicurazione. L’obbligo di disdetta permane però per altre tipologie di polizza, entriamo nei dettagli.

Disdettabile o no?

Per le polizze danni (casa, infortuni, etc) non è cambiato nulla dal nuovo anno, bisogna però fare molta attenzione al tipo di polizza che si possiede per poter inviare regolare disdetta alla compagnia. Dal 2009 infatti sono state introdotte le polizze poliennali (precedentemente abolite nel 2007 dal Decreto Bersani con la possibilità di disdetta ad ogni scadenza annuale) grazie all’Art 1889 del Codice Civile che indica: L’assicurazione ha effetto dalle ore ventiquattro del giorno della conclusione del contratto alle ore ventiquattro dell’ultimo giorno della durata stabilita nel contratto stesso.durata annuale, puo’ proporre una copertura di durata poliennale a fronte di una riduzione del premio rispetto a quello previsto per la stessa copertura dal contratto annuale. In questo caso, se il contratto supera i cinque anni, l’assicurato, trascorso il quinquennio, ha facolta’ di recedere dal contratto con preavviso di sessanta giorni e con effetto dalla fine dell’annualita’ nel corso della quale la facolta’ di recesso e’ stata esercitata».

Polizze poliennali: disdetta dopo 5 anni

Preso atto di questa possibilità se la polizza è stata stipulata prima del 2009 è sicuramente possibile disdettarla alla scadenza annuale, altrimenti è necessario verificare se il contratto è stato stipulato con durata poliennale usufruendo dello sconto di premio previsto per legge che la compagnia deve aver bene indicato sulla polizza. In caso di contratto poliennale è possibile inviare disdetta alla compagnia soltanto trascorso il primo quinquennio, periodo oltre il quale il contratto sarà disdettabile ad ogni scadenza annuale. Ovviamente se il contratto è stato stipulato dopo il 2009 ma non presenta la clausola di sconto in cambio della durata poliennale sarà sempre possibile inviare disdetta ad ogni annualità.

Quando e come inviare disdetta?

Verifcata la possibilità o meno di inviare disdetta al proprio contratto assicurativo bisogna ricordarsi che per legge la disdetta deve essere inviata almeno 60 giorni prima della scadenza annuale mediante raccomandata a/r; farà fede la data di invio riportata sulla ricevuta della raccomandata come prova del regolare invio della disdetta.
La modalità di invio della lettera di disdetta non è un aspetto da sottovalutare, la legge infatti indica l’utilizzo della raccomandata come metodo valido che deve essere accettato da tutte le compagnie o intermediari. E’ sempre accettata anche la comunicazione a mano in agenzia a patto ovviamente di farsene rilasciare una copia datata e timbrata dall’intermediario, come prova dell’avvenuta consegna.

Leave A Reply