Veicolo in conto vendita: cosa succede all’assicurazione rca

0
conto vendita

Tra le tante situazioni in cui i consumatori si ritrovano spesso al momento di vendere la propria automobile è quella del conto vendita; in questi casi è quindi importante sapere di cosa si tratta e in particolare cosa succede al proprio contratto di assicurazione rc auto pagato.

Cos’è il conto vendita?

Il conto vendita è un contratto con il quale il proprietario consegna il proprio veicolo ad un soggetto abilitato alla compra-vendita di veicoli al fine di riuscire a vendere ad un terzo acquirente il mezzo in oggetto; l’accordo tra il proprietario e venditore risiede nella percentuale di guadagno che il venditore tratterrà per sè e nelle modalità di vendita. Il venditore deve ovviamente rilasciare apposita dichiarazione di presa in carico in conto vendita del mezzo.

A cosa serve la dichiarazione di conto vendita?

Questa dichiarazione ufficiale è molto importante dal punto di vista assicurativo poichè è la prova della messa in conto vendita di cui necessita la compagnia per:

  • chiudere il contratto rca restituendo la parte di premio rca pagato e non goduto
  • sospendere il contratto rca
  • effettuare la sostituzione di polizza con un nuovo veicolo acquistato

E’ importante quindi fornire alla compagnia l’apposita documentazione comprovante il conto vendita del veicolo, assolutamente necessario nei tre casi sopraelencati. Per effettuare il rimborso del premio rca, sospendere il contratto in attesa dell’eventuale vendita definitiva oppure assicurare un nuovo veicolo mentre il vecchio mezzo è in attesa di vendita è fondamentale dimostrare alla compagnia l’atto ufficiale del conto vendita redatto dal concessionario incaricato o altro soggetto regolare.

Leave A Reply