Mai più disdette rca: cosa cambia dal 1° Gennaio 2013

1
disdetta

Mai più disdette rc auto da inviare alla compagnia 15 giorni prima della scadenza annuale: è questa la novità che dal 1° Gennaio 2013 riguarderà le polizze rca. Essendo stato abolito il tacito rinnovo con l’entrata in vigore del Decreto Sviluppo, le polizze rca avranno tutte durata annuale e non verranno automaticamente rinnovate dalla compagnia, come avveniva invece con la presenza della clausola di tacito rinnovo.

Nuovo Art. 170 bis

L’art. 22 del Decreto Sviluppo ha inserito nel Codice delle Assicurazioni l’articolo 170 bis che recita:
1. Il contratto di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti non può essere stipulato per una durata superiore all’anno e non può essere tacitamente rinnovato, in deroga all’articolo 1899, primo e secondo comma, del codice civile.
2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano anche agli altri contratti assicurativi eventualmente stipulati in abbinamento a quello di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli nel rispetto del disposto dell’articolo 170, comma 3.
3. Le clausole in contrasto con le previsioni di cui al presente articolo sono nulle. La nullità opera soltanto a vantaggio dell’assicurato.

Ne consegue quindi che le polizze rca non verranno rinnovate automaticamente dalle compagnie di assicurazioni, sarà per tanto necessaria l’esplicita intenzione del cliente per vedere rinnovata la propria polizza assicurativa. L’aspetto più evidente che si ripercuoterà favorevolmente sugli assicurati sarà quello dell’addio all’obbligo di disdetta che molte compagnie fino ad oggi hanno richiesto: con l’eliminazione del tacito rinnovo i contratti termineranno con la normale scadenza annuale e l’intenzione di rinnovare presso la stessa compagnia dovrà essere comunicata all’assicuratore.
L’eliminazione del tacito rinnovo riguarderà quindi anche i contratti rca stipulati prima del 1° Gennaio 2013 aventi scadenza oltre tale data.

Maggiore concorrenza

L’addio all’invio della disdetta rca è quindi un bel vantaggio per gli assicurati che favorirà sicuramente un rinnovo dell’assicurazione rca più consapevole da parte degli utenti, consapevolezza che si spera si traduca in una maggiore ricerca di premi assicurativi più convenienti. Proprio una maggiore richiesta di premi rca convenienti dovrebbe portare ad un’offerta più ampia e competitiva per gli assicurati, con relativa diminuzione generale delle tariffe rca.

1 commento

  1. Pingback: Addio al tacito rinnovo anche nelle polizze danni | AssiOnline

Leave A Reply