Novità sulla diminuzione automatica del premio rca in assenza di sinistri?

0

Entro il 19 Giugno le Compagnie dovranno informare l’Isvap sulle soluzioni adottate per rispettare le varie norme introdotte dal decreto liberalizzazioni, tra cui quella sulla diminuzione automatica del premio rca in assenza di sinistri. L’Isvap ha già fornito le proprie indicazioni e ora aspetta quelle delle compagnie sull’applicabilità della nuova norma.

La tariffa biennale secondo l’Isvap

L’Articolo 34 bis del decreto liberalizzazioni impone alle imprese di prestabilire alla stipula del contratto lo sconto di premio che la compagnia concederà al cliente al momento del rinnovo se non sono stati causati sinistri. Nella lotta delle interpretazioni l’Isvap ha confermato la cosiddetta “tariffa biennale” che prevede da subito l’indicazione all’assicurato della percentuale di riduzione del premio per l’anno successivo, senza che eventuali aumenti tariffari possano assorbire la riduzione; eventuali aumenti tariffari potranno essere applicati al cliente solo al secondo rinnovo.

Attesa per le indicazioni delle compagnie

Ad oggi le compagnie dovrebbero avere già adottato soluzioni concrete in merito a questa tariffa biennale, ma tra interpretazioni contrastanti di Isvap, Ania e Compagnie il discorso sembra ancora lontano dall’applicazione pratica. Come ogni norma studiata a favore dei consumatori gli impedimenti delle compagnie riescono sempre a rallentarne l’entrata in vigore; sarà quindi curioso conoscere le soluzioni “adottate” che le compagnie trasmetteranno all’isvap entro il 19, dato che fino al momento nessuna compagnia ha mostrato al pubblico alcuna novità in questo senso.

Leave A Reply