Tutto quello che c’è da sapere sull’assicurazione obbligatoria per le casalinghe

0

Il 31 Gennaio di ogni anno scade il termine per il pagamento dell‘assicurazione obbligatorio per le casalinghe contro gli infortuni domestici. In tante casalinghe hanno aderito all’assicurazione offerta da qualche anno dall’Inail ma le domande sono ancora molte da parte delle interessate, vediamo di fare chiarezza con questa guida all’assicurazione obbligatoria per casalinghe.

Chi si deve assicurare?

Sono obbligati ad assicurarsi contro gli infortuni domestici coloro che svolgono in via non occasionale, gratuitamente e senza vincolo di subordinazione, lavoro finalizzato alle cure della propria famiglia e dell’ambiente in cui si vive, e che abbiano un’età compresa tra i 18 ei 65 anni. Sono esclusi coloro che svolgono un altra attività che comporti l’iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale. L’assicurazione è quindi obbligatoria per coloro che:

  • abbiano un’età compresa tra i 18 e i 65 anni compiuti;
  • svolgano, in via non occasionale, attività in ambito domestico finalizzate alla cura delle persone che costituiscono il proprio nucleo familiare e dell’ambiente domestico ove dimora lo stesso nucleo familiare;
  • svolgano le suddette attività senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito;
  • non svolgano altra attività che comporti l’iscrizione presso forme obbligatorie di previdenza sociale.

Come si stipula l’assicurazione contro gli infortuni domestici?

Facciamo subito due distinzioni, prima iscrizione e rinnovo. Per la prima iscrizione occorre:

  • Ritirare il bollettino di pagamento (intestato ad INAIL Assicurazione Infortuni Domestici, P.le Pastore, 6 – 00144 Roma) presso gli Uffici Postali, le Sedi INAIL, le Associazioni di categoria (Donne Europee Federcasalinghe, Moica e Scale Ugl) e compilarlo con i propri dati anagrafici
  • Versare l’importo di € 12,91 presso gli uffici Postali (l’importo è deducibile fiscalmente)

Per il rinnovo dell’assicurazione sarà sufficiente pagare entro il 31 gennaio di ogni annoil bollettino precompilato che l’utente riceverà direttamente via posta dall’Inail; se il 31 Gennaio dovesse capitare in un giorno festivo, la scadenza sarà automaticamente prorogata al primo giorno seguente feriale.

Modalità di pagamento

Il pagamento di 12,91 euro può essere effettuato anche attraveso internet con le funzioni di home banking della propria banca oppure anche attraverso il sito dell’Inail www.inail.it

Chi è esentato dal pagamento del premio assicurativo?

Sono esentati dal pagamento del premio assicuratico che rimane a carico dello Stato colore che nell’anno precedente non abbiano superato un reddito di 4.648,11 euro e che appartengono ad un nucleo familiare il cui reddito complessivo non supera i 9.296,22 euro. Per richiedere l’esenzione dal pagamento del premio bisogna compilare l’apposito modello di autocertificazione  reperibile presso le Associazioni delle casalinghe, i Patronati, le Sedi INAIL , compilarlo e consegnarlo agli stessi.

Leave A Reply