Bollo auto 2012: quando pagare e quanto costa

0
bollo auto

Il bollo auto 2012 è una delle spese più odiate dagli italianie e tra la manovra economica 2011 e il decreto Monti quest’anno sarà ancora più caro per chi ha vetture potenti. Tra addizionale e superbollo la preoccupazione di sbagliare è tanta , ecco quindi le risposte su chi, quando e quanto si deve pagare.

Chi deve pagare il bollo auto?

Ogni proprietario di un’automobile iscritta regolarmanente al Pubblico Registro Automobilistico è tenuto al pagamento del bollo auto, senza alcuna esclusione.

Quando si paga il bollo auto?

Se l’automobile è stata appena acquistata il pagamento del bollo deve essere eseguito subito dopo l’acquisto con data di decorrenza al giorno dell’acquisto. Se il mezzo deriva invece da passaggio di proprietà bisgnerà controllare la data di scadeza del bollo in corso e il pagamento dovrà avvenire alla scadenza di esso; questo perchè il bollo ha durata di 1 anno e deve essere pagato il giorno successivo alla scadenza indicata sul tagliando in corso, anche se è comunque possibile pagarlo entro l’ultimo giorno del mese successivo.
Esiste una regola nel caso di acquisto di veicolo usato: è obbligato al pagamento del bollo auto il soggetto che è intestatario del veicolo all’ultimo giorno stabilito per il pagamento entro la scadenza ordinaria; quindi prima di acuistare il veicolo controllate subito la scadenza del bollo in vigore per eventualmente pretendere il pagamento del bollo.

Quanto costa il bollo auto 2012?

Il costo del bollo auto dipende da regione a regione e naturalmente dalla potenza dell’auto; ogni consiglio regionale  infatti stabilisce le aliquote per il calcolo del bollo annualmente con un scostamento massimo rispetto all’anno precedente del 10% come impone la Legge.
Le stangate per il 2012 riguardano come già detto le auto potenti poichè l’addizionale erariale introdotta dalla Manovra Economia 2011 aggiunge 10 euro per ogni kw superiore a 225, mentre il superbollo del Governo Monti introduce una sopra tassa di 20 euro per ogni kw eccedente i 185. Bisogna comunque dire che il superbollo interessa sì i mezzi con più di 185 kw ma fino a 20 anni d’età dalla prima immatricolazione, con scaglioni a scendere consultabili qui

Leave A Reply