Quali effetti porterà la probabile fusione Unipol-FonSai?

0

La maxi fusione Unipol-FonSai dovrebbe decidersi nei prossimi giorni, dopo la firma della lettera d’intenti avvenuta da qualche giorno. Consumatori e addetti del settore assicurativo si chiedono cosa succederà a seguito della fusione dei due gruppi assicurativi, se ci saranno vantaggi o svantaggi; per adesso possiamo avanzare solo ipotesi basati su ipotetici ragionamenti.

I numeri del nuovo maxi polo assicurativo

L’aspetto certo di questa maxi fusione è sicuramente quello che riguarda il nuovo polo assicurativo che deterrà il 34% del mercato danni in Italia; questo sommato al 22% detenuto ad oggi dal Generali fa sì che più della metà del mercato danni italiano sia in mano a due gruppi assicurativi, il chè sicuramente non creerà più concorrenza, anzi.
La super fusione sicuramente metterà il nuovo gruppo assicurativo di fronte alle problematiche di gestione della propria rete distributiva rappresentata ad oggi da una grossa quantitià di agenzie e agenti che in qualche modo dovranno essere riorganizzati; il tutto alla luce della liberalizzazione del settore assicurativo con l’incubo del divieto del monomandato che incombe sulle compagnie e che a breve sarà svelato.

Cosa ne trarranno gli assicurati?

Dal punto di vista degli assicurati, pensare ad una diminuzione del premi assicurativi è alquanto improbabile, la speranza è che la fusione porti almeno ad un miglioramente della qualità del servizio offerto ai clienti, ad esempio una gestione accentrata dei sinistri che oggi vengono gestiti un po’ in tutto il territorio, considerando le compagnie che rientrano nella maxi fusione.

Leave A Reply