Il 2012 inizia con nuove segnalazioni di polizze Rc Auto false

0

Il 2012 è appena iniziato e l’Isvap ha già emesso 3 nuove segnalazioni di polizze rc auto fasulle, si tratta di: MÜNICH RE, Great Lakes Munich Re Group, Ethias Assicurazioni.

Tre truffe differenti

Il caso di Munich Re riguarda polizze rc auto fasulle commercializzate su tutto il territorio nazionale; si tratta di polizze fasulle poichè la società in questione, con sede a Monaco di Baviera e Rappresentanza per l’Italia a Milano, è una compagnia di pura riassicurazione percià non stipula contratti singoli rca con singoli contraenti.
Il caso invece di Great Lakes Munich Re Group interessa polizze rca anche di 5 giorni; la società riportata nei contrassegni, benchè inesistente, riporta alla denominazione di una compagnia inglese, la “Great Lakes Reinsurance (UK) PLC”, che però comunica di aver operato nel ramo r.c.auto solamente come coassicuratore di altre compagnie e di non aver mai sottoscritto direttamente alcuna polizza r.c.a.
Ethias Assicurazioni è stata segnalata per la commercializzazione di polizze rc auto temporanee soprattutto nella regione Campania; la denominazione di questa compagnia fantasma è simile a quella della società belga Ethias SA, con sede legale a Liegi, che sebbene risulti abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazioni di servizi in alcuni rami danni, non è abilitata al rilascio di coperture assicurative nel ramo rc auto.
In  tutti e 3 i casi ricordiamo che vige l‘insussistenza della copertura assicurativa per cui è necessario prestare molta attenzione quando si stipula un contratto rc auto con compagnie poco conosciute. Affidarsi ad un’intermediario serio è sicuramente il primo passo per evitare truffe assicurative, un controllo sul Registro Unico degli intermediari è un’operazione semplice e necessaria in questi casi.

Il 2012 come il 2011?

Il 2012 inizia così con il piede sbagliato per quello che riguarda le truffe assicurative; i controlli sicuramente saranno intensificati grazie ai nuovi controlli effettuati tramite i sistemi di rilevamento d’infrazioni e probabilmente è anche grazie all’aumento dei controlli stessi che verranno segnalate molte nuove compagnie fantasma quest’anno, speriamo solo di non battere il record del 2011 in quanto a segnalazioni di polizze contraffatte. Noi faremo la nostra parte tenendovi sempre informati su nuove truffe e sulle novità in merito alla

Leave A Reply