Vacanze sulla neve, le polizze da non perdere

0

La stagione sciistica invernale è entrata ormai nel vivo e partire assicurati con le coperture giuste può risultare determinante. Sono molte le compagnie che offrono prodotti ad hoc per chi scia, con garanzie personalizzabili e premi molto competitivi; vediamo subito quali sono le garanzie che si possono trovare nelle varie offerte commercializzate direttamente dalle compagnie o spesso in abbinamento allo skipass:

  • responsabilità civile verso terzi, per gli eventuali danni causati ad altri sciatori;
  • polizza infortuni, normalmente offerta con garanzie di caso morte, invalidità permanente,diaria da ricovero e diaria gesso;
  • rimborso skipass a seguito di infortunio, per non perdere la parte di skipass pagata e non goduta;
  • rimborso lezioni di sci, per non perdere il costo di eventuali lezioni già acquistate e non usufruibili a causa di infortunio;
  • soccorso sulle piste, per non dover rimetterci soldi in caso di necessità d’aiuto;
  • spese mediche a seguito di infortunio;
  • rimborso noleggio materiale da sci
  • rientro sanitario
  • tutela giudiziaria

Ovviamente parliamo di sci ma queste polizze si intendono valide anche per chi utilizza lo snowboard, e non sono pochi. Ogni compagnia quindi offre le proprie garanzie secondo massimali prestabiliti, molto spesso vendute a pacchetto. Le compagnie più gettonate su questo tipo di polizze sono Europe Assistance, 24h assistance, Sci Sicuro Assilife ma ne esitono tante altre, acquistabili tutte attraverso il web.

Obbligo assicurazione in alcune località sciistiche

Vogliamo ricordare che in alcune località sciistiche vige l’obbligo di stipula di un’assicurazione di responsabilità civile per i danni a terzi : “L’utilizzo delle piste è subordinato alla stipula di un contratto di assicurazione per la responsabilità civile da parte dell’utente per danni o infortuni che questi può causare a terzi, ivi compreso il gestore”. Verificate quindi se nella località in cui vi state recando esiste o meno questo obbligo (anche se consigliamo sempre di stipulare questa copertura) poichè le sanzioni variano da 40 euro a 250 euro, peggio ancora se doveste causare dei danni, che dovreste risarcire di tasca vostra.

Leave A Reply