Il nuovo Modello 730 in arrivo nel 2012

0

Il 2012 porterà con se il nuovo modello 730 disponibile in anteprima sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Tante sono le novità, con caselle riservate nuove di zecca ed istruzioni e schede di sintesi che illustrano in maniera chiara chi dovrà presentarlo e chi invece ne è esonerato. Vediamo subito le novità 2012 del nuovo 730:
CEDOLARE SECCA: All’interno del quadro B trovano spazio due nuove colonne dedicate alla cedolare secca sulle locazioni; nella colonna 5 e’ indicato un codice che individua la percentuale del canone esposta in quella successiva. Infatti, nel caso di tassazione ordinaria va riportato l’85% (o 75%) del canone, mentre nel caso di cedolare secca il 100%. I nuovi codici 2012 hanno lo scopo di agevolare il contribuente nella compilazione del modello, riducendo al minimo il rischio di errore.
BONUS RISTRUTTURAZIONI: col 2012 l’obbligo di inviare la comunicazione di inizio lavori al Centro operativo di Pescara (Cop) è stato soppresso, ai contribuenti e’ quindi richiesto di riportare in dichiarazione i dati catastali identificativi dell’immobile ristrutturato tramite la sezione apposita nel quadro E.
RIDUZIONE ACCONTO: il nuovo 730 prevederà il differimento del versamento del 17% dell’acconto 2011 di Irpef e cedolare secca. Ecco quindi due nuovi campi nel quadro F per indicare il credito d’imposta compensato in F24 nel caso di versamento dell’acconto in misura piena, relativamente all’Imposta sul reddito delle persone fisiche o alla tassa piatta sulle locazioni.
CINQUE PER MILLE: dal 2012 sarà possibile destinare il 5 per mille anche al finanziamento delle attivita’ che tutelano o promuovono i beni culturali e paesaggistici.
CONTRIBUTO SOLIDARIETA’:  ecco lo spazio per il prelievo del 3% sulla quota di reddito che supera i 300mila euro, con il quadro C che guadagna una sezione dedicata.

Scadenza 2012 per la presentazione del nuovo 730

Sono queste le principali novità del nuovo modello 730 previsto per il 2012. Rimanne confermata la doppia scadenza per la presentazione, entro il 30 aprile 2012 per chi presenta il 730 al proprio sostituto d’imposta, oppure entro il 31 maggio 2012per chi presenta il 730 a un Centro di assistenza fiscale o a un professionista abilitato.

Leave A Reply