Direct Line, soddisfatti o rimborsati

0

Direct Line e’ l’unica compagnia in Italia che offre la formula Soddisfatti o Rimborsati, il cliente ha quindi 30 giorni dalla stipula per eventualmente chiedere il recesso e la restituzione del premio pagato al netto delle imposte e del contributo versato al Sistema Sanitario Nazionale, ovviamente se non si sono verificati sinistri.

Diritto di ripensamento secondo il Codice delle Assicurazioni

L’Articolo 172 del Codice delle Assicurazioni disciplina il recesso da parte del cliente che deve avvenire mediante raccomandata a/r o telefax entro 15 giorni dalla stipula.
Direct Line offre quindi un’estensione del diritto di ripensamento fino a 30 giorni, anziché 15, una differenza non da poco in caso il cliente cambiasse idea e volesse riavere i propri soldi indietro. Ovviamente bisogna sapere che il rimborso del premio avverrà relativamente alla parte non goduta,quindi al premio netto pagato verra’ sottratta la parte di premio relativa ai giorni di copertura utilizzati.
Per richiedere il recesso e’ necessario semplicemente inviare richiesta scritta via raccomandata a Direct Line e in pochissi i giorni vi verra restituita la cifra dovuta.
Ecco un’altra arma a disposizione di Direct Line che dimostra come la compagnia diretta inglese metta gli interessi del cliente al centro del proprio lavoro, fatto non solo di ottime tariffe ma anche di tutela e trasparenza verso i propri assicurati.

Leave A Reply