Assicurazioni Rc Auto: proprietario del mezzo senza patente

0

Oggi vogliamo sofferarci su un’aspetto molto discusso i ambito Rc auto, ossia il fatto che il proprietario del veicolo da assicurare abbia la patente o meno. Sono infatti tanti gli utenti che segnalano tariffe rca differenti per polizze con proprietario patentato o meno, oppure casi in cui le compagnie non assicurano del tutto clienti in questa situazione.
Facciamo un po’ di chiarezza: la Legge permette l’intestazione al P.R.A. di un veicolo il cui proprietario non è in possesso della patente di guida, e su questo siamo tutti d’accordo; ovviamente il proprietario non potrà guidare nè il proprio veicolo nè nessun altro mezzo non essendo in possesso del documento di guida. Caso specifico da prendere come esempio che conferma la posibilità di intestare un veicolo a persona senza patente è quello di un disabile che acquista un veicolo con la Legge 104 (per ususfruire dell’agevolazione il mezzo deve essere intestato a lui); essendo lui il proprietario ne consegue che assicurarlo a nome suo è possibile e l’assicurato in polizza sarà l’intestatario al P.R.A. come sempre.
Alcune compagnie quando si stipula una polizza rca richiedono l’indicazione della data di conseguimento della patente del proprietario oppure di un conducente abituale e il problema viene risolto velocemente, ma altre compagnie non prevedono la possibilità del conducente abituale e richiedono obbligatoriamente la patente del proprietario. Il problema sorge qui, non avendo il proprietario la patente spesso (ma non sempre!!) esiste la possibilità di stipulare comunque la polizza senza indicazione di alcuna patente e la sorpresa è che il premio aumenta di parecchio, anche il 20% in più.
Ora la domanda è, perchè in una polizza con la guida libera (chiunque abbia la patente può guidare il mezzo senza rivalse da parte della compagnia) la Compagnia deve chiedere un 20% in più rispetto alla stessa polizza con indicazione della patente di guida?? In entrambe le polizze il rischio assicurato è praticamente lo stesso, il mezzo potrebbe essere guidato da chiunque abbia conseguito la patente di guida. Purtroppo ci sembra l’ennesimo pretesto per far pagare premi piu alti ai clienti, a voi i  commenti.

Leave A Reply