Investire in Bot o in assicurazioni, cosa conviene?

0

In questi giorni sono molti i lettori che ci chiedono se sia conveniente investire in Bot oppure conviene rivolgeri ad altre forme d’investimento, considerando il periodo finanziario-economico che sta attraversando il nostro Paese. La più richiesta alternativa ai titoli di Stato sono le polizze assicurative di cui molti atenti chiedono informazioni. Dare una risposta concreta è sempre molto difficile, ma qualche ragionamento è possibile farlo.

Perchè investire in BOT?

I  questo perido investire in Bot può essere molto conveniente dati gli elevati rendimenti che offrono, e far fruttare i propri risparmi può essere un vero affare. Bisogna però considerare che l’alto rendimento offerto dai Bot è la conseguenza della grande incertezza economica che sta colpendo il nostro paese, quindi il rischio, seppure remoto per lo Stato italiano, è che in caso di default essi non vengano pagati ai creditori, rivelandosi così un pessimo affare.
Il rischio default per l’Italia è comunque, secondo gli esperti, una possibilità molto remota poichè la nostra economia ha fondamentali molto solidi è un collasso della nostra economia avrebbe conseguenze molto gravi non solo per l’Europa ma per gran parte del Pianeta.

Perchè non investire in BOT ?

Il rischio default seppur lontano è comunque possibile, soprattutto perchè non è detto che l’Europa e l’FMI abbiano le risorse sufficienti per sostenerci in caso la crisi continuasse a lungo; la conseguenza sarebbero rendimenti dei Bot sempre più alti a causa delle sfiducia dei mercati internazionali e debito in aumento sempre più difficile da ripagare. Secondo questa visione investire in Bot potrebbe essere una pessima idea.

Investire in polizze assicurative

Le polizze assicurative restano comunque una valida alternativa, sicuramente con rendimenti inferiori agli attuali interessi dei Bot ma assolutamente interessanti, con un 3,5% di media nazionale tra le gestioni delle varie compagnie. Investire in assicurazioni, soprattutto in polizze vita con gestioni separate può essere conveniente nel lungo periodo e sicuro poichè i soldi confluiscono in gestioni garantite e separate del patrimonio delle compagnie, quindi anche in caso di “fallimento” della compagnia i soldi sono al sicuro. Ovviamente i risultati più interessanti si hanno sul lungo periodo, se consideriamo tempi di 5 anni le polizze vita tradizionali sono assolutamente da evitare tranne che nel caso di Unit o linee di investimento più aggressive che anche nel breve, seppur con grande incertezza dell’assicurato, possono dar risultati interessanti.

Leave A Reply