Cosa fare in caso di furto auto o moto per ottenere il risarcimento dall’assicurazione

1

Purtroppo può capitare che il proprio veicolo, auto o moto che sia, venga rubato ed avere l’assicurazione furto può sicuramente rendere l’evento meno dannoso. Cosa bisogna fare in caso di furto del proprio veicolo per ottenere il risarcimento dalla compagnia assicurativa? La prima cosa che bisogna fare è sporgere denuncia di furto ai carabinieri entro 3 giorni dall’accaduto, indicando ovviamente il giorno in cui si è presumibilmente verificato il furto, il luogo e gli estremi della copertura assicurativa stipulata a garanzia del furto totale del mezzo.

Quali documenti devo consegnare alla compagnia ?

In caso di Furto totale del veicolo la Compagnia assicurativa richiederà alcuni documenti necessari per procedere alla liquidazione del valore del veicolo assicurato; la compagnia vi richiederà:

  • denuncia di furto in originale
  • libretto di circolazione
  • certificato di proprietà
  • certificato cronologico con perdita del possesso;
  • chiavi in duplice copia;
  • procura a vendere in favore della Compagnia.

Ovviamente alcuni documenti come il libretto di circolazione e il certificato di proprietà possono andare persi nel furto perchè magari tenuti all’interno del veicolo, in questo caso è necessario che siano indicati all’interno della denuncia di furto del veicolo stesso. Molto importanti ai fini del risarcimento le chiavi in duplice copia poichè la compagnia in caso di chiave singola potrebbe attribuire il furto allo smarrimento di una copia delle chiavi, compromettendo il risarcimento del furto.
La procura a vendere è invece fondamentale per attribuire alla compagnia il diritto a vendere il mezzo in caso di futuro ritrovamento a liquidazione già avvenuta.

Effetti del Furto sul contratto di assicurazione

Quando si verifica il Furto totale del veicolo la compagnia paga il risarcimento e il contratto assicurativo Furto termina con la liquidazione del danno totale; non è quindi possibile operare sostituzioni di contratto per la parte Furto nel caso di nuovo mezzo da assicurare al posto di quello rubato. Nel caso in cui la polizza fosse frazionata, la parte du Furto/incendio va comunque pagata fino alla scadenza annuale del contratto.
Per quello che riguarda la garanzia di responsabilità civile in caso di Furto sono possibili alcune alternative:

  • sospensione del contratto (fornendo copia della denuncia di furto,contrassegno,certificato e carta verde);
  • chiusura del contratto rca con rimborso della parte di premio pagato e non goduto
  • sostituzione del contratto rca in caso di acquisto di un’altro veicolo da assicurare

Ricordate quindi di recuperare tutti i documenti necessari alla compagnia per procedere alla liquidazione del valore del mezzo assicuratoe tenete presente che molte compagnie rimborsano le spese necessarie al recupero dei documenti richiesti e le spese di nuova immatricolazione per un’eventuale nuovo veicolo da assicurare; consultando le condizioni di polizza alla sezione Furto potete trovare tutte le informazioni necessarie.

1 commento

  1. Pingback: Assicurazione auto: garanzie contro gli imprevisti ma occhio alle clausole | AssiOnline

Leave A Reply