Assicurazione R.C. Auto: una danno da poco costa caro

0

Può capitare a chiunque di causare un danno ad un altro veicolo e che il danno sia di poche decine o centinaia di euro; una delle prime preoccupazioni è sicuramente l’aumento dell’assicurazione all’annualità successiva, perchè che il danno sia piccolo o sia elevato l’assicurazione aumenta sempre allo stesso modo. La preoccupazione è sicuramente giustificata, negli ultimi tempi le assicurazioni sono arrivate a salire anche del 30%  rispetto all’anno precedente, il che spinge molti automobilisti a cercare di accordarsi fuori assicurazione e risarcire di tasca propria il danno al danneggiato, magari andando insieme dal carrozziere.
Può succedere però che il danneggiato voglia andare obbligatoriamente per assicurazione e in quel caso il danneggiante poco può fare, ma c’è una via d’uscita per evitare l’applicazione del malus all’annualità in arrivo: non tutti sanno che un mese prima della scadenza annuale il contraente può recarsi dal proprio assicuratore e chiedere di rimborsare l’importo del sinistro liquidato facendone richiesta; in questo modo non verrà applicato il malus e la vostra assicurazione scenderà di una classe di merito come previsto, evitando così l’aumento del premio (anche se bisogna dire che ultimamente le assicurazioni aumentano anche senza incidenti).
Tenente quindi bene presente questa possibilità se il vostro assicuratore non ve ne ha mai parlato, di questi tempi può essere sicuramente molto conveniente su sinistri di importi relativi.

Leave A Reply