Legge Bersani e passaggio di proprietà tra familiari

0

La Legge Bersani benché abbastanza chiara continua a suscitare molte domande tra gli assicurati. In questo articolo vogliamo fare un po’ di chiarezza per quello che riguarda l’applicazione della Bersani e i passaggi di proprietà riportandovi come esempio una casistica molto frequente tra i lettori di AssiOnline:
Il Sig. Rossi possiede la macchina A, il figlio sta per acquistare la macchina B intestandola a se e in quanto residente col padre usufruirà del decreto Bersani prendendo la classe di merito del padre che si trova in CU 1. La domanda ora e’, se il sig. Rossi decide di cedere la propria macchina A al figlio con un passaggio di proprietà a suo favore, la macchina A potrà usufruire della classe di merito dell’altra macchina B del figlio derivante anch’essa da applicazione Bersani precedente?
La risposta e’ ovviamente si, e’ possibile prendere la classe di merito da un veicolo che a sua volta ha usufruito precedentemente della Legge Bersani; nel caso particolare preso come esempio bisogna fare attenzione ad una cosa, Il passaggio di classe tramite Bersani sara’ possibile solo dopo che il mezzo B avrà maturato il proprio attestato di rischio e quindi alla prima annualità perché ricordiamo che per usufruire della Legge Bersani bisogna fornire l’ultimo attestato di rischio valido e quindi bisognerà aspettare che il mezzo B compi un anno di assicurazione.
In sintesi e’ possibile applicare la Bersani prendendo la classe da un mezzo già proveniente da Legge Bersani, l’importante e’ avere l’ultimo attestato di rischio valido in mano, solo così tutto filerà liscio.

Leave A Reply