Tabelle INAIL nella polizza infortuni

0

Quando si stipula una polizza infortuni bisogna sapere che esite una clausola molto interessante e che spesso in caso di sinistri gravi può fare la differenza, è la clausola Tabelle INAIL. Questa clausola ha un funzionamento molto semplice: indica l’utilizzo da parte della compagnia delle Tabelle Inail nella valutazione del danno fisico invece che le tabelle Ania.
Le Compagnie di base utilizzano le tabelle delle invalidità fornite dall’Ania che come si può intuire sono meno vantaggiose rispetto a quelle Inail; è quindi consigliabile la verifica della presenza di questa clausola nel contratto assicurativo poichè se non specificato nella condizioni di polizza l’assicurazione farà riferimento a quelle Ania. Aspetto interessante è sicuramente il costo relativo a questa clausola che mediamente fa aumentare il premio annuo relativo all’Invalidità permanente di un 10-20%, quindi un percentuale assolutamente accettabile in relazione ai vantaggi che può dare in sede di liquidazione.

Ecco un esempio di confronto tra tabelle Ania e Tabelle Inail:

Capitale assicurato senza franchigia € 500.000
Perdita del pollice destro
Tabelle Ania invalidità 18% INDENNIZZO € 90.000
Tabella Inail invalidità 28 % INDENNIZZO € 140.000

E’ quindi evidente la convenienza della clausola per l’utilizzo delle Tabella Inail che alcune compagnie bisogna dire già da qualche tempo inseriscono nelle condizioni base della polizza; un piccolo aumento di premio comunque sopportabile può dare la certezza di ricevere un’indennizzo maggiore che può veramente fare la differenza.

Leave A Reply