Assicurazioni per moto storiche

0

Secondo quanto previsto dal codice della strada, le moto storiche sono veicoli ad interesse storico e collezionistico, per le quali sono previste polizze assicurative specifiche e consentirne la libera circolazione su strada.

Da un confronto con le assicurazioni moto tradizionali emerge che le polizze per moto d’epoca offrono un grande vantaggio: il prezzo. Infatti il costo annuale della polizza varia, sulla base del veicolo assicurato e della compagnia, tra i 50 e i 110 euro. Ulteriori agevolazioni, poi, sono disponibili per quanti assicurano più di un veicolo a due ruote. E’ fondamentale, però, ricordare quali sono le condizioni che una moto deve rispettare per essere considerata d’epoca o di valore storico, le modalità per la richiesta e le coperture garantite da queste tipologie di polizze. Spesso molte assicurazioni per moto storiche coprono esclusivamente la circolazione su strada in occasione di raduni o manifestazioni e sono limitate ad un unico conducente: al momento della trattativa con la compagnia è consigliabile valutare nel dettaglio queste clausole per un utilizzo più libero del veicolo.

Per richiedere un’assicurazione per moto storica è necessario che il veicolo rispetti una serie di requisiti:

  • motocicli: almeno 20 anni dalla data della prima immatricolazione
  • ciclomotori: almeno 25 anni dalla data di prima immatricolazione
  • il motociclo deve essere iscritto al registro dell’ASI o del FMI

L’iscrizione ai registri avviene tramite apposite associazioni e club di moto storiche, già membri ASI o FMI: per procedere il richiedente è tenuto ad allegare all’apposita domanda una serie di foto che attestino il buono stato del veicolo e la scheda tecnica. Il costo di iscrizione per l’ASI è di 41.32 euro, mentre per FMI di 35 euro, al quale va sommata poi la quota del moto club.
Ai fini di una sottoscrizione di assicurazioni per moto storiche, le compagnie richiedono di norma copia dell’attestato di iscrizione della moto all’ASI o FMI: spesso può accadere, però, che la società richieda anche solo l’iscrizione ad un moto club. Le modalità possono variare a discrezione della compagnia di assicurazioni.

Leave A Reply