Aprire un’agenzia di assicurazioni

0
agenzia assicurazioni

Come aprire un’agenzia di assicurazioni è una delle domande più frequenti che viene posta da numerosi utenti del web. Iniziamo col chiarire che di per sè non è necessario qualche permesso particolare diverso da quello di un normale uffico come può essere quello di un commercialista o di un geometra; il requisito fondamentale è essere un intermediario assicurativo regolarmente iscritto al Rui (Registro unico intermediari) con la cui iscrizione è possibile esercitare la professione di assicuratore.

Per aprire un’agenzia assicurativa essenzialmente bisogna partire dal tipo di abilitazione al Rui che si possiede o sia vuole ottenere, si può quindi aprire un’agenzia assicurativa da Agente (sez. A del Rui), da Broker (sez. B del Rui) oppure da collaboratore di altro/i Agenti o Broker (sez. E del Rui). Per ottenere l’abilitazione alla sez. A o B bisogna superare l‘esame di abilitazione alla professione indetto ogni anno dall’Isvap, mentre per ottenere l’iscrizione alla sez. E è necessario chiedere collaborazione ad un’Agente o Broker che vi farà frequentare un mini corso di 60 ore con relativo esame di abilitazione (un mini test a crocette); una volta ottenuta la relativa iscrizione al Rui è possibile aprire un’agenzia assicurativa.
Questi diciamo sono i requisito fondamentali per avviare l’attività, ovviamente è sempre consigliabile fare pratica per qualche anno da un’ agente o broker come collaboratore per imparare bene il mestiere che sicuramente è affascinante e ricco di soddisfazioni ma non così semplice come può sembrare. Le differenze tra aprire un’agenzia di assicurazioni da iscritto al Rui in queste tre sezioni sono essenzialmente nei rapporti con le compagnie che non sono uguali:

  • l’Agente ha rapporto diretto con la/le compagnie assicurative da cui ottiene mandato (nel solo ramo rc auto è possibile la collaborazione tra Agenti)
  • Il Broker ha rapporto diretto con compagnie ma può averlo spesso anche con agenzie locali e non
  • Il collaboratore ha rapporti esclusivamente con Agenti e/o Broker

Ovviamente sono presenti grosse differenze di natura amministrativa  e gestionale tra avere una propria agenzia da Agente/Broker e collaboratore, il quale è sollevato da molti obblighi amministrativi e contabili. Il consiglio di AssiOnline è sicuramente quello di valutare bene la possibilità di aprire una propria agenzia assicurativa e sopratutto di farlo dopo aver fatto molta pratica presso altre agenzie assicurative.

Leave A Reply