Auto elettriche: l’assicurazione costa meno?

0
auto_elettrica-ricarica-1

Le auto elettriche dovrebbero rappresentare il futuro del settore automobilistico mondiale. Abbiamo detto “dovrebbero” proprio perchè non in tutte le parti del mondo si sta puntando su questo settore; in America le auto elettriche vanno forte, sono decenni che sono utilizzate, invece da noi in Italia come in Europa rappresentano  una fetta di mercato ancora troppo esigua.

Sono ancora poche le case automobilistiche che puntano forte sull’auto elettrica, eccezioni sono ad esempio la Toyota che di anni vende parecchi pezzi della Prius, ma qualcosa si sta muovendo. Il settore si muove sicuramente a rilenbto nel nostro Paese anche se segnali di crescita e di sviluppo si stanno avendo negli ultimi periodi vedi le novità Renault in arrivo anche in Italia nei prossimi mesi. Quello che sicuramente continua a frenare gli acquirenti è anche e soprattutto la mancanza di incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici; è vero che il risparmio sta nei costi di mantenimento ridotti rispetto ad un veicolo a benzina o gasolio e nelle quasi nulle emissioni inquinanti, ma proprio per questo i consumatori aspettano qualche incentivo in più da parte del governo e delle cause automobilistiche per lanciare il settore.

Parlando di incentivi, gli acquirenti a questo punto chiedono per lo meno che le compagnie assicurative si adeguino a questo nuovo settore offrendo polizze assicurative scontate per i mezzi elettrici e bisogna dire che molte compagnie lo stanno facendo; nelle polizze r.c.auto esiste infatti l’indicazione specifica per i motori elettrici  anche se bisogna dire che la differenza di premio si riduce quasi sempre ad una manciata di euro in meno. Se il futuro è rappresentato dalle auto elettriche come si dice da anni, allora forse è il momento di adeguare le tariffe r.c.auto al mercato del futuro, iniziando già da adesso ad offrire tariffe convenienti che rendano le auto elettriche più appetibili ai consumatori.

Leave A Reply