Legge 104: l’agevolazione auto

0

Si sente spesso parlare di Auto acquistate con la Legge 104 e del risparmio ottenuto usufruendo di questa agevolazione ma non a tutti gli interessati è ancora del tutto chiaro il funzionamento.
La legge 104/92 del 5 Febbraio 1992 regolamenta le agevolazioni per i disabili per quello che riguarda il settore auto. Il testo di Legge riporta l’elenco completo delle categorie di disabili che hanno diritto ad usufruire dell’agevolazione e riguarda coloro che vogliono acquistare un’autovettura nuova; sono interessati gli invalidi che riescono a guidare autonomamente tramite speciali ausili o coloro che vengono trasportati. Condizione princiale è che il mezzo nuovo sia intestato al P.R.A alla persona disabile.

Chi può usufruire della Legge 104?

Non tutte le categorie di disabili possono usufruire della Legge 104, gli aventi diritto sono:

  • non vedenti
  • sordomuti
  • disabili con handicap mentale o psichico titolari di indennità di accompagnamento
  • disabili con gravi problemi di deambulazione
  • persone affette da amputazioni multiple
  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie

Su quali veicoli vale l’agevolazione?

Ovviamente il risparmio è valido per veicoli adatti al trasporto di persone handicappate, ovvero:

  • autoveicoli per trasporto specifico del disabile
  • motoveicoli per trasporto specifico del disabile
  • motocarrozzette
  • autocaravan (relativamente alla sola detrazione IRPEF

Detraibilità IRPEF

Le agevolazioni fiscali valgono per:

  • Spese di acquisto (detrazione d’imposta 19% fino a 18.075,99 € di spesa)
  • Spese per riparazioni (fino a 18.075,99 €)
  • agevolazione IVA sull’acquisto del veicolo (applicabile al 4% anzi che 21%, valido per vetture a benzina fino a 2000 cc e diesel fino a 2800 cc).
  • agevolazione IVA sull’adattamento di veicoli già posseduti dal disabile
  • esenzione permanente dal pagamento del bollo (valgono le stesse limitazioni dell’agevolazione IVA)
  • esenzione dall’IPT (imposta di trascrizione sul passaggio di proprietà)

Chi può approfittare della Legge 104?

Il beneficiario delle agevolazioni può essere sia l’handicappato stesso sia un familiare che lo ha a carico e sostiene le spese in questione nell’interesse della persona in questione. Con la dicitura “a carico” si ritiene il disabile il cui reddito annuo complessivo non supera i 2.840,51 €.

Assicurazione RC Auto e Legge 104

L’assicurazione RC Auto per la Legge 104 a differenza del fisco e dell’IVA non concede sconti, ma solo limitazioni, nel senso che il proprietario della vettura (quindi il titolare della classe di merito) è evidentemente obbligato. Può tuttavia non essere il disabile il contraente dell’assicurazione, che non comporta variazioni importanti, ed è applicabile la legge Bersani, che non è in conflitto con la 104.

Leave A Reply